Lunghe code di 70enni oggi pomeriggio al centro vaccinale della Mostra d'Oltremare, chiamati per i richiami con le seconde iniezioni di Astrazeneca con una settimana di anticipo rispetto al previsto. Tanti anziani hanno aspettato il proprio turno sotto il tendone allestito dall'Asl Napoli 1 Centro all'esterno del vaccine center, in attesa di essere chiamati. Ad accentuare i disagi il caldo afoso che ha caratterizzato la giornata e l'assenza di ventilazione sotto la tensostruttura, che ha affaticato gli anziani in attesa, che sono stati però prontamente assistiti. Disagi legati all'avvicinarsi dell'estate con le temperature che tendono ad aumentare e una percezione di caldo accentuata dall'umidità.

Le code alla fine sono state abbastanza scorrevoli, con attese di circa un'ora per la somministrazione della dose. Secondo i dati delle vaccinazioni in Campania aggiornati alle ore 17.30 del 9 giugno 2021, complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 2.762.745 cittadini. Di questi 1.101.604 hanno ricevuto la seconda dose. Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 3.864.349.

Intanto, revocato l'OpenDay Astrazeneca per gli over 18anni senza prenotazione lanciato dall'Asl Napoli 2 Nord per domani sera. L'OpenDay è stato invece riconvertito con Pfizer e Moderna, ma servirà la prenotazione. A disposizione 4mila dosi per i residenti sul territorio dell’ASL che si registreranno sulla piattaforma dedicata. Il vaccino Astrazeneca è stato raccomandato in Italia dall'Aifa, l'Agenzia Italiana del Farmaco, per cittadini over 60 e ne è sconsigliato l'uso nei giovani soprattutto donne, anche se non è vietato. Si attende in tempi brevi un pronunciamento sull'uso di AstraZeneca nella strategia vaccinale, in particolare nell'uso fra i giovani.