145 CONDIVISIONI
Covid 19
31 Ottobre 2021
18:42

Vaccino Covid, in Campania terza dose anche a insegnanti e forze dell’ordine a 6 mesi dalla seconda

Nel cronoprogramma della terza dose del vaccino contro il Covid-19 in Campania entrano anche insegnanti e forze dell’ordine: per loro, come per gli altri, la terza dose andrà somministrata a distanza di almeno 6 mesi dopo la seconda. Prof e appartenenti alle forze dell’ordine, dunque, riceveranno la terza dose dopo ospiti della Rsa e personale sanitario.
A cura di Valerio Papadia
145 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

I contagi sono in aumento e così la Regione Campania vuole accelerare sulle somministrazioni della terza dose di vaccino anti-Covid. Nel cronoprogramma sulla terza somministrazione del vaccino contro il Covid-19 entrano così anche insegnanti e appartenenti alle forze dell'ordine: come da prassi, anche loro potranno ricevere la terza dose ad almeno sei mesi di distanza dalla seconda. Professori e appartenenti alle forze dell'ordine si aggiungono dunque agli ospiti delle Rsa, agli anziani e ai soggetti considerati fragili (come ad esempio gli immunodepressi) che hanno già ricevuto le somministrazioni e al personale sanitario, che stanno ricevendo in queste settimane la terza dose del vaccino contro il Coronavirus.

Covid Campania, De Luca: "Terza dose per tutti"

La Regione Campania, ad ogni modo, sembra intenzionata a somministrare la terza dose del vaccino anti-Covid a tutta la popolazione che ha già ricevuto la somministrazione completa. Lo ha detto il governatore Vincenzo De Luca nel corso della diretta Facebook settimanale sull'andamento della pandemia sul territorio dello scorso venerdì. "Sul Covid abbiamo una situazione preoccupante in Campania. Da due settimane contagi in aumento. La quinta ondata è alle porte. Dobbiamo prepararci a campagna di massa di vaccinazione con terza dose" ha detto il presidente della Regione Campania nel corso della diretta. "Dobbiamo prepararci a ripetere le vaccinazioni, anche per chi ha fatto la doppia dose. In Campania stiamo utilizzando soprattutto Pfizer, e anche Moderna adesso, abbiamo vaccini sicuri. Chi è vaccinato, e a maggior ragione chi non lo è, deve mantenere atteggiamenti di grande prudenza. Uso di mascherina al chiuso e all'aperto e lavaggio delle mani spessissimo" ha detto ancora De Luca.

145 CONDIVISIONI
29804 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni