6.174 CONDIVISIONI
24 Ottobre 2022
21:05

Un antico serbatoio romano in perfetto stato: la scoperta nella Villa Arianna di Stabia

Un antico serbatoio idrico romano che smistava le acque all’interno della Villa Arianna di Stabia è riaffiorato durante gli scavi all’interno degli scavi.
A cura di Giuseppe Cozzolino
6.174 CONDIVISIONI
Il serbatoio romano ritrovato nella Villa Arianna di Stabia. Foto / Parco Archeologico di Pompei
Il serbatoio romano ritrovato nella Villa Arianna di Stabia. Foto / Parco Archeologico di Pompei

Un antico serbatoio d'acqua di epoca romana, di piombo e finemente decorato, è stato trovato all'interno di Villa Arianna, nell'antica Stabiae. Lo ha annunciato il Parco Archeologico di Pompei: il serbatoio idrico è riafforato nel corso dei lavori per l'abbattimento delle barriere architettoniche della villa, durante la fase di pulizia del giardino colonnato (il cosiddetto peristilio piccolo). Si tratta di un serbatoio di piombo che faceva parte dell'antico sistema di distribuzione dell'acqua all'interno dell'edificio.

Il serbatoio idrico romano intatto

La scoperta è sensazionale perché permette, viste le sue condizioni intatte, di far conoscere ancora meglio lo smistamento del flusso dell'acqua che veniva distribuito nelle stanze della villa. Collegate al pezzo centrale infatti sono emerse due tubazioni che alimentavano sia l’impianto termale della villa sia il gioco d’acqua che probabilmente abbelliva il cosiddetto impluvium, la vasca centrale di raccolta delle acque, presente nell’atrio. La presenza delle decorazioni indica che era anche in una posizione ben visibile anche ad eventuali visitatori. In una nota, il Parco Archeologico di Pompei (che sovrintende anche gli scavi della vicina Stabia) commenta così la scoperta:

Anche l’antica Stabiae rivela eccezionali reperti sulla vita quotidiana di epoca romana: elementi del sistema idrico, tra cui un serbatoio in piombo decorato sono riemersi nel corso dei lavori per la fruizione ampliata e l'abbattimento delle barriere architettoniche in corso a Villa Arianna.

Il serbatoio romano ritrovato nella Villa Arianna di Stabia. Foto / Parco Archeologico di Pompei
Il serbatoio romano ritrovato nella Villa Arianna di Stabia. Foto / Parco Archeologico di Pompei

Villa Arianna, la più antica villa romana di Stabia

La struttura risale al II secolo avanti Cristo, e si trova nell'estremità ovest della collina di Varano, su una superficie di undicimila metri quadrati di cui però sono stati scavati meno di un terzo. Deve il suo nome alla presenza di un affresco con Arianna appena abbandonata. da Teseo. Allo stato attuale, è pressoché impossibile capire chi ne fosse il proprietario: ma si tratta, con ogni probabilità, di un antico senatore romano forse deceduto proprio durante l'eruzione del Vesuvio del 79 dopo Cristo che seppellì anche Stabia.

6.174 CONDIVISIONI
Scoperto un nuovo tratto dell'acquedotto romano di Augusto nel costone di Posillipo
Scoperto un nuovo tratto dell'acquedotto romano di Augusto nel costone di Posillipo
Scoperta in Egitto la mummia più antica di sempre: era chiusa in un sarcofago da 4300 anni
Scoperta in Egitto la mummia più antica di sempre: era chiusa in un sarcofago da 4300 anni
51 di Videonews
Furgone della pescheria di Chiaia usato per trasportare rifiuti: mezzo sequestrato
Furgone della pescheria di Chiaia usato per trasportare rifiuti: mezzo sequestrato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni