10 Gennaio 2022
15:59

Trasforma la casa in un albergo, ma non ha nessuna autorizzazione: la scoperta nel cuore di Napoli

A scoprire l’abuso sono stati i vigili urbani in via Carlo Poerio, quartiere Chiaia, nel cuore di Napoli: l’intero fabbricato è stato posto sotto sequestro.
A cura di Valerio Papadia

Ha trasformato la sua abitazione in un albergo, pur non avendo nessuna autorizzazione per farlo. La scoperta è stata effettuata dalla Polizia Municipale in via Carlo Poerio, nel quartiere Chiaia: siamo nella zona dei cosiddetti baretti, nel cuore di Napoli; il proprietario dell'immobile non aveva mai ricevuto l'autorizzazione, infatti, a modificare la destinazione dell'edifico da residenziale ad albergo. Gli agenti della Unità Operativa Chiaia, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, hanno posto sotto sequestro l'intero stabile, nell'ambito del procedimento penale nei confronti del proprietario dell'immobile e responsabile dell'illecito.

All'atto del sequestro, durante le verifiche del caso, i vigili urbani partenopei hanno anche appurato che l'attività alberghiera veniva svolta sulla scorta di una Scia (Segnalazione certificata di inizio attività) presentata come affittacamere e quindi il proprietario dell'immobile è stato anche sanzionato per aver consentito la permanenza nella struttura di un maggior numero di persone rispetto a quella indicata nella domanda di Scia presentata.

A Napoli controlli anche sul green pass

Gli agenti della Polizia Municipale, a Napoli, hanno operato anche controlli volti al rispetto delle vigenti norme anti-Covid, in particolare sul possesso del green pass e del super green pass sui luoghi di lavoro. Al Vomero, quartiere collinare della città, due attività di ristorazione – in via Martini e in via Cilea – sono state sanzionate perché i dipendenti si trovavano a lavoro senza essere in possesso della certificazione verde; in una di esse ne era sprovvisto anche il titolare.

Napoli, tragedia in un bar a via Santa Brigida, il proprietario si toglie la vita
Napoli, tragedia in un bar a via Santa Brigida, il proprietario si toglie la vita
Rumori dall'appartamento, ma il proprietario non c'è: vicini fanno arrestare due ladri a Napoli
Rumori dall'appartamento, ma il proprietario non c'è: vicini fanno arrestare due ladri a Napoli
Noemi, picchiata a bottigliate in testa a Napoli e rapinata del cellulare: "Nessuno mi ha aiutata"
Noemi, picchiata a bottigliate in testa a Napoli e rapinata del cellulare: "Nessuno mi ha aiutata"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni