9.708 CONDIVISIONI
7 Settembre 2022
20:06

“Terroni di mer..”, cliente si lamenta per l’attesa e va via: la vicenda in un ristorante a Sorrento

Un altro cliente ha invece recapitato un messaggio ai ristoratori, complimentandosi per l’educazione con la quale hanno reagito al cliente maleducato.
A cura di Valerio Papadia
9.708 CONDIVISIONI

Il cliente è stanco della troppa attesa al ristorante, ma la sua reazione è a dir poco maleducata: "Terroni di merda – avrebbe gridato ai proprietari del ristorante – dovete venire al Nord per imparare il mestiere" la chiosa, prima di andare via. È accaduto in un ristorante di Sorrento, città turistica e perla dell'omonima Penisola nella provincia di Napoli, come racconta il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, che sui suoi canali social ha riportato il post dei diretti interessati, i proprietari del ristorante, che hanno raccontato l'accaduto. "L'altra sera una coppia a cena nel nostro ristorante si lamentava della troppa attesa per il cibo. La signora si alza dal tavolo arriva nel mezzo della sala si avvicina alla mia collega e urlando esclama: ‘Dovete salire un poco al Nord ad imparare il mestiere, terroni di merda”.

Un altro cliente si è complimentato per la reazione dei ristoratori

Se, da un lato, l'episodio racconta della brutta reazione della cliente di fronte all'attesa, dall'altro i ristoratori ci hanno tenuto a rendere nota anche la reazione di un altro cliente, che su un tovagliolino ha lasciato un messaggio nel quale si è complimentato con chi gestisce il locale per la reazione educata di fronte a tanta violenza verbale. "Complimenti per la calma ed il sangue freddo" il messaggio scritto sul tovagliolo, sul quale viene riportata poi anche una citazione: "La rabbia è solo la punizione che diamo a noi stessi per gli errori altrui".

9.708 CONDIVISIONI
Chiusi tutti i parchi pubblici di Napoli: verifiche agli alberi danneggiati dal maltempo
Chiusi tutti i parchi pubblici di Napoli: verifiche agli alberi danneggiati dal maltempo
Scavi di Pompei
Scavi di Pompei "green": 150 pecore al pascolo per la cura degli spazi verdi
Ospedale Monaldi, anche i nonni potranno visitare i nipotini nati prematuri ricoverati
Ospedale Monaldi, anche i nonni potranno visitare i nipotini nati prematuri ricoverati
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni