24 Gennaio 2023
22:01

Tentano rapina alle poste ma la cassaforte è a tempo: criminali buttano pistola e scappano

Tentata rapina a Caserta: i criminali aspettavano l’apertura della cassaforte ma il passaggio di una volante della Polizia in strada li ha fatti fuggire.
A cura di Nico Falco
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Hanno fatto irruzione nell'ufficio postale, volto coperto e pistola in pugno, e hanno ordinato al direttore di consegnare il denaro. La cassaforte, però, era temporizzata: si doveva attendere. E coincidenza ha voluto che, mentre i criminali stavano aspettando, sia passata una volante della Polizia di Stato: i rapinatori, temendo di essere stato scoperti, hanno abbandonato l'arma e sono fuggiti.

É successo ieri mattina nella frazione di Puccianello, a Caserta, i malviventi avevano preso di mira la filiale di Poste Italiane di via Fabricat. Stando alle prime risultanze erano almeno in tre, anche se non è escluso che altri complici li aspettassero all'estero. Sono entrati tutti col volto travisato per non farsi riconoscere e uno di loro era armato. Probabilmente non credevano che l'apertura della cassaforte fosse regolata da un timer, e che si dovesse quindi aspettare l'orario precedentemente impostato, ma hanno deciso di attendere.

Fino a quando uno di loro, tenendo gli occhi sulla strada, non ha visto passare la Polizia. La pattuglia era impegnata in un servizio di controllo di routine ma i rapinatori hanno creduto che fosse lì per loro. E così hanno deciso di mollare tutto e scappare. Hanno lasciato a terra nell'ufficio postale anche lo zaino con la pistola che, successivamente esaminata, si è rivelata essere una scacciacani. Per le indagini sono intervenuti i carabinieri, che hanno acquisito le registrazioni dei sistemi di videosorveglianza della filiale e hanno perlustrato l'area adiacente per verificare se vi fosse altre telecamere che potrebbero avere ripreso i banditi all'arrivo o durante la fuga.

Tre rapine in un'ora a Nord di Napoli: banditi armati di pistole e fucili, potrebbe essere la stessa banda
Tre rapine in un'ora a Nord di Napoli: banditi armati di pistole e fucili, potrebbe essere la stessa banda
Rapina alle poste di Aversa, dipendenti legati con le fascette: colpo da 100mila euro
Rapina alle poste di Aversa, dipendenti legati con le fascette: colpo da 100mila euro
Armati di pistole rapinano le Poste a Caserta, ma il bottino è misero: poche centinaia di euro
Armati di pistole rapinano le Poste a Caserta, ma il bottino è misero: poche centinaia di euro
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni