3 Settembre 2021
9:41

Spari a San Pietro a Patierno, 28enne ferito a colpi di pistola: “Volevano rapinarmi”

Un 28enne di San Pietro a Patierno, periferia nord di Napoli, è stato ferito a colpi di pistola nella notte; ai medici e alle forze dell’ordine ha riferito di essere stato colpito da due giovani che avevano tentato di rapinarlo nei pressi della sua abitazione. La versione è al vaglio degli inquirenti, indagini affidate alla Polizia di Stato.
A cura di Nico Falco

Un 28enne di San Pietro a Patierno, G. D. S., è stato ferito a colpi di pistola nella tarda serata di ieri, 2 settembre, nel quartiere della periferia nord di Napoli. Il giovane è stato raggiunto da due proiettili a una gamba, è stato ricoverato in ospedale ma le sue condizioni non sono gravi. Si sarebbe trattato di un tentativo di rapina, le indagini sono affidate alla Polizia di Stato, intervenute prima in ospedale e poi sul luogo del ferimento.

Il ragazzo è arrivato intorno alle 22:30 di ieri al Pronto Soccorso del Cto. Ai medici ha raccontato di essere stato ferito da due sconosciuti in scooter, che lo avrebbero avvicinato nei pressi della sua abitazione, nel rione della Bussola, tra i quartieri napoletani di Poggioreale e San Pietro a Patierno. Lo avrebbero minacciato, intimandogli di consegnare soldi e telefono cellulare, e al suo tentativo di reazione avrebbero aperto il fuoco, esplodendo due proiettili e colpendolo a una gamba. Subito dopo si sarebbero dileguati.

In ospedale, dopo la segnalazione arrivata dai sanitari, sono arrivate le forze dell'ordine per ascoltare la vittima e per l'avvio delle indagini. La versione fornita dal ragazzo è attualmente al vaglio degli inquirenti, sul punto indicato sono stati effettuati i sopralluoghi. Si indaga anche sulla vita privata del ragazzo, che risulta avere precedenti ma non sarebbe inquadrato in contesti di criminalità organizzata. La strada dove è avvenuto il ferimento sarebbe sprovvista di telecamere di videosorveglianza e il 28enne non sarebbe stato in grado di fornire elementi precisi utili alle indagini per identificare la coppia.

Spari a Casoria, giovane ferito alle gambe a colpi di pistola: "Volevano l'orologio"
Spari a Casoria, giovane ferito alle gambe a colpi di pistola: "Volevano l'orologio"
Il 36enne Jesse Chirico ucciso a colpi di pistola in Brasile, lutto a Capaccio (Salerno)
Il 36enne Jesse Chirico ucciso a colpi di pistola in Brasile, lutto a Capaccio (Salerno)
Spari ad Avellino dopo la vittoria dell'Italia: arrestato 18enne, aveva ferito 3 giovani
Spari ad Avellino dopo la vittoria dell'Italia: arrestato 18enne, aveva ferito 3 giovani
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni