Si lancia dal quarto piano del suo palazzo: i panni stesi sui balconi dei piani inferiori potrebbero salvargli la vita. Una donna di 40 anni si è gettata nel tardo pomeriggio di oggi, sabato 10 ottobre, da una finestra della sua abitazione a pochi metri dal lungomare di Pozzuoli, Napoli. Fortunatamente è caduta sugli stendipanni dei balconi sottostanti e questo, come anticipato, potrebbe avergli salvato la vita. La donna, stando al racconto di alcuni testimoni, non avrebbe perso coscienza dopo il volo e sicuramente ancora respirava quando è stata visitata sul posto dai sanitari. La signora è stata soccorsa dai vicini e anche dal marito, che solo pochi minuti prima del fatto era uscito di casa. La donna è stata trasportata d'urgenza con un'ambulanza del 118 al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria delle Grazie, località La Schiana, Pozzuoli. Sarebbe tuttora in gravi condizioni, ma potrebbe salvarsi. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri, che stanno cercando di ricostruire i motivi del gesto. Le indagini sono tuttora in corso.

A Pozzuoli due casi positivi all'istituto Pareto, lezioni interrotte

All'istituto superiore Vilfredo Pareto di Pozzuoli le lezioni sono state interrotte perché due studenti di una prima sono risultati positivi. Le familgie hanno informato la dirigenza scolastica e immediatamente tutte le attività sono state interrotte. In seguito è stata contattata la Asl Napoli 2 nord per l'organizzazione degli eventuali tamponi al personale e agli studenti. Sono state avviate anche tutte le procedure di sanificazione dei locali della scuola. Ragazzi e professori si trovano in isolamento fiduciario in attesa di ricevere istruzioni.