672 CONDIVISIONI
Coronavirus
21 Giugno 2021
23:39

Richiamo vaccino Covid in Campania: Moderna e Pfizer, torna la data sull’app Sinfonia

Torna la data del richiamo del vaccino anti-Covid19 (seconda dose) sull’App Sinfonia della Regione Campania, dopo il caos degli ultimi giorni. A molti utenti che attendono a giorni di completare la vaccinazione anti-Covid con Pfizer o Moderna era stata cancellata a causa della rimodulazione delle vaccinazioni. Gli utenti dovranno comunque attendere un sms di convocazione sul proprio cellulare.
A cura di Redazione Napoli
672 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Torna la data del richiamo del vaccino anti-Covid19 (seconda dose) sull'App Sinfonia della Regione Campania, dopo il caos degli ultimi giorni. Con la riprogrammazione del piano vaccinale alcune date, infatti, per le seconde iniezioni erano state spostate, in virtù del fatto che ora praticamente Pfizer e Moderna, i due vaccini a vettore mRna sono quelli prevalentemente utilizzati: per le prime dosi, per richiamo eterologo (ovvero con chi ha ricevuto AstraZeneca per la prima dose) ed è sotto i 60 anni, per il richiamo vaccinale di coloro che devono chiudere entro il mese il ciclo di doppia somministrazione.

Le proteste

Considerando che per la convocazione fa fede sempre ufficialmente l'Sms dell'Asl di appartenenza, la data del richiamo era stata eliminata dall'attestato che si scarica dal portale online regionale, per evitare confusione. Ma alcuni cittadini hanno protestato, chiedendo di poter comunque visualizzare la data di convocazione sull'attestato o sulla piattaforma online, perché in questo modo possono avere una data orientativa del richiamo e programmare meglio anche i proprio appuntamenti. Da oggi pomeriggio, quindi, la data del richiamo è stata inserita nuovamente sulla piattaforma Sinfonia, con l'avviso che bisogna attendere la convocazione da parte dell'Asl, tramite SMS sul cellulare, che a volte arriva con un preavviso minimo di 24 ore.

Solo con l'sms si conoscerà il luogo in cui recarsi, la data e soprattutto l'orario.  In Regione Campania l'intervallo di tempo tra la prima e la seconda dose di vaccino Pfizer e Moderna è stato fissato a massimo 35 giorni. Lo scorso 16 maggio una nota dell'Unità di crisi disponeva la modifica del termine dei 30 giorni:

si rende necessario modificare il termine dei 30 giorni indicato nella pregressa nota del 12 maggio 2021, con il termine di 35 giorni. Si conferma, invece, ogni altra disposizione contenuta nella richiamata nota.

(aggiornato il 21/06/2021, alle ore 21,30)

672 CONDIVISIONI
25849 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni