17 Novembre 2022
13:48

Raffaele Imperiale spese 7 milioni di euro in 3 mesi: l’impero economico del narcos

In un messaggio criptato il bilancio del narcos Raffaele Imperiale: in 3 mesi durante la latitanza spese 7 milioni di euro, la metà per “spese personali”.
A cura di Nico Falco
L’arresto di Raffaele Imperiale (foto della Polizia di Dubai)
L’arresto di Raffaele Imperiale (foto della Polizia di Dubai)

Oltre tre milioni di euro per spese personali, un altro mezzo milione alla ex moglie, centinaia di migliaia di euro per case e cavalli, quasi 200mila euro per gli spostamenti. Il tutto in appena tre mesi. Spese "di gestione" probabilmente paragonabili a quelle di una grande azienda, ma che in realtà erano il bilancio privato di Raffaele Imperiale, per gli inquirenti narcos internazionale più importante d'Europa, con contatti in mezzo mondo, Sudamerica compreso, e una disponibilità di denaro impressionante con cui, secondo un collaboratore di giustizia, aveva anche corrotto l'Interpol per far scarcerare il socio Bruno Carbone.

Le spese di Imperiale: 7 milioni di euro in tre mesi

La contabilità è elencata in un messaggio criptato che Imperiale, 48 anni, ha inviato a quello che viene ritenuto il suo contabile, il 34enne Corrado Genovese, ed è relativa al primo trimestre del 2020. Tutti elementi che, grazie alle indagini della. Guardia di Finanza e della Polizia di Stato, sono confluiti nella corposa ordinanza che ha portato ai 28 arresti per vertici e affiliati dell'organizzazione transnazionale di trafficanti di cocaina.

Il messaggio è stato inviato tramite la piattaforma Encrochat il 3 aprile 2020 dal nickname "Opentiger", che gli inquirenti identificano come Imperiale, a "Mightywood", che sarebbe appunto Genovese. L'importo complessivo è di 6.922.742 euro, che viene dettagliato.

La latitanza da un milione di euro al mese

Tra le voci ci sono le spese personali (3.275.275 euro, di cui 181mila alla moglie), 492.700 euro alla voce "Davide" (identificato come il cognato David Charles Mirone), 497mila euro per la ex moglie di Imperiale, 200mila euro per "Sesamo" (che gli inquirenti identificano in Gennaro Cerrone, fratello di Mario Cerrone) e 155mila euro per "Floky" (Raffaele Mauriello).

E ancora: 855mila euro per spese "ufficio", 147mila alla voce "Xxx", 313.952 euro per "Case" e 312.250 euro per "Cavalli" (tra i quali 12.800 euro per "Juao Portogallo"). Notevoli anche le voci dedicate agli spostamenti: 41mila euro per "Rent Car" e 214.510 euro per "voli aerei".

Traffico internazionale di cocaina, sgominata la rete del narcos Raffaele Imperiale: 28 arresti
Traffico internazionale di cocaina, sgominata la rete del narcos Raffaele Imperiale: 28 arresti
Sgominata la rete del narcos Raffaele Imperiale:
Sgominata la rete del narcos Raffaele Imperiale: "Contatti partivano da Sudamerica fino in Europa"
223.658 di Gaia Martignetti
Il narcos Imperiale come i produttori sudamericani: riforniva anche la 'ndrangheta
Il narcos Imperiale come i produttori sudamericani: riforniva anche la 'ndrangheta
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni