120 CONDIVISIONI
17 Ottobre 2021
10:15

Quartieri Spagnoli, blocchi di cemento e paletti per allargare lo spazio esterno per i clienti

Paletti, catene e perfino blocchi di cemento ai Quartieri Spagnoli: da una parte servivano per “proteggere” i posti auto, ma indirettamente permettevano anche ai locali di aumentare gli spazi esterni destinati ai clienti. Alla fine i carabinieri sono intervenuti e, in particolare su vico Tre Regine, hanno smontato tutto.
A cura di Giuseppe Cozzolino
120 CONDIVISIONI

Catene, paletti e perfino blocchi di cemento: da una parte servivano per "riservare" i posti per le auto, dall'altra venivano usati indirettamente per aumentare lo spazio esterno per i clienti dei locali limitrofi. I carabinieri hanno posto fine a questo sistema smontando tutti gli "ostacoli" e restituendo lo spazio pubblico alla collettività: è avvenuto nei Quartieri Spagnoli di Napoli, il popolare rione ai piedi della collina del Vomero. In particolare, i militari dell'Arma hanno smantellato diversi "ostacoli" soprattutto in vico Tre Regine, rimuovendoli e portandoli via.

Al momento, fanno sapere dall'Arma, le denunce sono state sporte contro ignoti: impossibile sapere chi materialmente avesse messo paletti, catene, blocchi di cemento e quant'altro fosse possibile, per "riservare" posti auto nella zona. Ma le indagini proseguono per cercare di risalire ai responsabili. Fatto sta che diverse attività commerciali della zona ne beneficiassero indirettamente, ritrovandosi così uno spazio esterno da destinare ai clienti "allargato" e dunque occupandolo abusivamente. Nei Quartieri Spagnoli i residenti denunciano da tempo una movida fuori controllo: appena pochi giorni fa, un operaio di trent'anni che vive in zona aveva denunciato a Fanpage.it che nel quartiere è diventato impossibile dormire: "assembramenti, musica a tutto volume, urina, entrate delle abitazioni ostruite da gruppi di ragazzi, fiumi di alcol", aveva spiegato, raccontando anche che proprio a causa di una movida fuori controllo lo stesso valore delle abitazioni è crollato, perché nessuno vuole acquistare in quella zona.

120 CONDIVISIONI
Fiaccolate a Napoli per ricordare Diego Armando Maradona a un anno dalla morte
Fiaccolate a Napoli per ricordare Diego Armando Maradona a un anno dalla morte
Lavori abusivi in casa, abbatte muro portante e il palazzo rischia di crollare: scoperta nel cuore di Napoli
Lavori abusivi in casa, abbatte muro portante e il palazzo rischia di crollare: scoperta nel cuore di Napoli
Napoli, De Laurentiis omaggia Maradona: "Un mito sempre nei nostri cuori"
Napoli, De Laurentiis omaggia Maradona: "Un mito sempre nei nostri cuori"
173 di Peppe Pace
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni