77 CONDIVISIONI

Quanto costa affittare un appartamento a Napoli oggi

Nel 2021, Napoli è la città del Sud Italia in cui affittare un appartamento costa di più: il canone d’affitto mensile si aggira in media attorno ai 589 euro.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Federica Grieco
77 CONDIVISIONI
Immagine

Napoli è la città dove i prezzi per affittare un appartamento sono i più elevati dell'intero Sud Italia. Nel capoluogo partenopeo, in media, il canone d'affitto si aggira attorno ai 589 euro mensili. È quanto emerge da un report annuale condotto dall'ufficio studi di SoloAffitti, un'azienda italiana che si occupa di consulenza, gestione e tutela della rendita immobiliare.

La città partenopea guida la classifica dei luoghi della parte meridionale della penisola in cui affittare un appartamento costa di più, seguita da Palermo, dove in media il prezzo è pari a 527 euro mensili. Nonostante ciò, dall'analisi condotta da SoloAffitti emerge che, nel 2021, le zone centrali e di prestigio dei capoluoghi di regione hanno registrato una ripresa importante rispetto al disastroso risultato ottenuto nel 2020, quando pandemia e conseguenti lockdown hanno segnato una battuta d'arresto del mercato immobiliare. Queste aree hanno ricevuto, rispettivamente, un +4,7% e un +6,8% di richieste d'affitto andate a buon fine.

Affittare una casa a Napoli e Palermo richiede di fatto un dispendio di risorse economiche importante, ma non paragonabile a quello richiesto nel settentrione e in particolare a Milano che, anche nel 2021, si conferma essere la città più cara d'Italia. Nel capoluogo lombardo, il canone medio per affittare un appartamento supera i mille euro al mese. Per comprendere la distanza, in termini di prezzi d'affitto, tra il Nord e il Sud Italia, basti considerare che per affittare un monolocale a Milano bisogna sborsare in media 689 euro. Ciò significa che un'abitazione con una singola stanza nel capoluogo lombardo costa, in media, più di un'abitazione con quattro-cinque locali in quello siciliano, il cui prezzo si aggira, in media, attorno ai 660 euro.

Bilocali e trilocali gli appartamenti più richiesti

Al secondo posto della classifica delle città in cui affittare un appartamento non è propriamente economico, c'è Roma. Nella capitale in media si spendono non più di 835 euro. Segue sul podio, con una medaglia di bronzo, Trento: qui per l'affitto si sborsano in media 749 euro ogni mese. Quinto posto per Bologna, dove il prezzo mensile è di 710 euro. Chi sta pensando di affittare un appartamento, dovrebbe considerare Campobasso e Perugia che, secondo la classifica stilata da SoloAffitti, sono considerate le città più economiche da questo punto di vista.

Qui i canoni medi d'affitto di aggirano attorno, rispettivamente, ai 395 e 396 euro sempre su base mensile. In generale, dallo studio condotto dall'azienda italiana emerge che chi punta ad affittare un appartamento ricerca soprattutto bilocali e trilocali. Nelle principali città, i canoni durante il 2021 hanno registrano un aumento del 3,2%: a lievitare sono soprattutto i prezzi di monolocali e quadrilocali che registrano, rispettivamente, un aumento dell'1,3% e del 2,5%.

77 CONDIVISIONI
Geolier oggi in piazza Municipio a Napoli: il sindaco lo premia a nome della città
Geolier oggi in piazza Municipio a Napoli: il sindaco lo premia a nome della città
Incendio in un appartamento di via Bernini al Vomero: vigili del fuoco e polizia sul posto
Incendio in un appartamento di via Bernini al Vomero: vigili del fuoco e polizia sul posto
Galleria Principe di Napoli, partono oggi i lavori di restauro: sgomberati i senza tetto
Galleria Principe di Napoli, partono oggi i lavori di restauro: sgomberati i senza tetto
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni