9.731 CONDIVISIONI
12 Maggio 2021
16:33

La proposta vergognosa del negozio: 9 ore e mezzo di lavoro al giorno da cassiere per 130 euro a settimana

Quasi quarantotto ore di lavoro per la mirabile cifra di 130 euro alla settimana (520 euro al mese): è la proposta di lavoro per cassiere di un negozio di generi alimentari a Quarto, popoloso centro dell’area Flegrea, che scatena la rabbia di molte persone sulla pagina Facebook che lo ha promosso.
A cura di Ciro Pellegrino
9.731 CONDIVISIONI

In tutto 47, 5 ore, quasi quarantotto ore di lavoro, per la mirabile cifra di 130 euro alla settimana (520 euro al mese) non si sa se netti o lordi o a nero. È la vergognosa offerta di lavoro di un supermercato di Quarto, provincia di Napoli, zona flegrea, che ha scatenato la rabbia di numerosi utenti di Facebook, lì dove un'agenzia per il lavoro ha pubblicato la proposta con tanto di email del negozio di alimentari.

Dunque l'offerta è la seguente, riportata testualmente:

Negozio di alimentari a Quarto ricerca un cassiere o una cassiera. Requisiti richiesti: disponibilità a lavorare full-time, voglia di lavorare. Non richiediamo molto va bene anche prima esperienza purché si abbia voglia di lavorare. Offriamo paga settimanale base di 130 euro. Gli orari sono full time dalle ore 8.30 alle 13.30 e dalle ore 16 alle 20.30 dal lunedì al sabato, con un giorno di festa durante la settimana più la domenica.

Apriti cielo: arrivano decine di segnalazioni e altrettante lamentele: «48 ore la settimana a 520 euro al mese? Dovreste vergognarvi anche solo di proporlo, vi qualifica per quello che siete».

E ancora: «Già un'annuncio che parla di paga settimanale è da denuncia (gli fa il bonifico ogni settimana?). Quindi stiamo parlando di circa 180/190 ore mensili, stipendio di 520 euro mensile,2,80/2,95 euro l'ora e in più sicuramente se dovessero mancare soldi la sera la cassiera/e dovrebbero anche metterli loro.Poi non parliamo del turno spezzato, altri soldi per mangiare oppure se vuoi andare a casa altri soldi per i viaggi. Posso capire che ci sia mancanza di lavoro ma approfittare della fame della gente è la cosa più sporca che ci sia».
In poche ore il post raggiunge centinaia di commenti, tanto da costringere l'agenzia a cancellarlo

9.731 CONDIVISIONI
Inchiesta Salerno, l'accusa: in Piazza Libertà la vigilanza 2 ore al giorno costa 6mila euro al mese
Inchiesta Salerno, l'accusa: in Piazza Libertà la vigilanza 2 ore al giorno costa 6mila euro al mese
Scarcerato e arrestato: il boss Cimmino torna in carcere per l'inchiesta su camorra e ospedali
Scarcerato e arrestato: il boss Cimmino torna in carcere per l'inchiesta su camorra e ospedali
La Regione Campania ha una legge sulla parità salariale uomo-donna
La Regione Campania ha una legge sulla parità salariale uomo-donna
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni