"Sbagli tu? E sbaglio pure io". Subito dopo, il ceffone. Succede in una scuola superiore di Teggiano, nel Vallo di Diano, nella provincia di Salerno. Pochi secondi, ripresi in classe, che mostrano quello che sembra essere un professore mentre prende a schiaffi uno studente. La scena è stata ripresa da due angolazioni, quindi sono almeno due gli altri ragazzi che, telefonino alla mano, hanno documentato l'aggressione su cui sono in corso accertamenti.

L'episodio si sarebbe verificato nella mattinata di oggi, 7 ottobre, la classe ripresa sarebbe una terza di una scuola di Teggiano. Nelle immagini, che partono pochi istanti prima del ceffone, si vede l'uomo che urla verso il ragazzo, gli dice quella frase, lo schiaffeggia, lo afferra per il cappuccio della felpa e lo strattona, mentre gli altri studenti gli chiedono di smetterla e lo chiamano professore. Le circostanze in cui è stato girato il video non sono ancora chiare e nulla si conosce sull'antefatto se non l'istituto in cui è successo, ma l'aggressione è evidente.

È presumibile che poco prima ci fosse stata una discussione tra il docente e il ragazzo, che verosimilmente si sarebbe subito animata, motivo per cui i ragazzi potrebbero aver deciso di riprendere col cellulare la scena, forse aspettandosi una reazione violenta che poi è nei fatti arrivata. Il video ha iniziato a circolare subito dopo nei gruppi whatsapp e quindi sui social, dove velocemente è diventato virale. Per il momento non ci sono dichiarazioni ufficiali da parte della scuola o delle persone coinvolte e non è chiaro quali provvedimenti l'istituto vorrà prendere nei confronti del professore.