Michele Strianese
in foto: Michele Strianese

Michele Strianese, presidente della provincia di Salerno e sindaco di San Valentino Torio, è risultato positivo al coronavirus. Lo ha annunciato lui stesso, spiegando di essere sintomatico ma, al contempo, di essere in buone condizioni di salute. Il decorso è iniziato lo scorso martedì, ha spiegato Strianese, quando ha iniziato ad avere "febbre, dolori, brividi di freddo, mal di gola e mal di testa: è stata una brutta nottata". Dopo i sintomi, il primo cittadino si è sottoposto così al tampone.

"Sono rimasto chiuso in casa, ma ancora oggi continuo ad avere sintomi simili a quelli dell'influenza stagionale", ha aggiunto ancora Michele Strianese, aggiungendo di aver ricevuto notizia della sua positività al coronavirus. "Sono sintomatico, ma come vi dicevo fondamentalmente sto bene. Come vedete, il virus esiste eccome, ecco perché bisogna stare attenti ad ogni minimo comportamento". Il primo cittadino valentinese ha anche fornito i dati relativi al contagio nella propria città, spiegando che i casi attualmente attivi sono 96, con 2 ospedalizzati. Complessivamente, San Valentino Torio conta 130 casi positivi da inizio pandemia con 34 guariti. "Oggi record negativo in provincia di Salerno, dove i nuovi casi sono più di 600", ha aggiunto, "con altri 5 casi di contagio, ma anche 9 guariti". Numeri che nelle ultime 24 ore sono stati altissimi in tutta la Campania, con poco meno di 4mila casi, ma anche in Italia dove si sono registrati oltre 33mila casi complessivi." Andiamo avanti senza paura ma con attenzione e rigore", ha sottolineato di nuovo il presidente della provincia salernitana.