24 Gennaio 2022
20:04

Pasquale Santagata, ucciso dalla camorra nel 1988: il presunto killer arrestato 34 anni dopo

Santagata venne ucciso su una spiaggia di Castel Volturno (Caserta) nel 1988: in manette, 34 anni dopo, è finito Vincenzo Cantiello, ora 56 anni, ritenuto il presunto assassino.
A cura di Valerio Papadia
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Un omicidio di camorra risolto, forse, 34 anni dopo: è quello di Pasquale Santagata, 33 anni, freddato su una spiaggia al Villaggio Coppola, a Castel Volturno, nella provincia di Caserta, nel 1988. Oggi, i carabinieri della compagnia di Casal di Principe, coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, hanno arrestato Vincenzo Cantiello, che ora ha 56 anni, ritenuto il presunto autore materiale del delitto. Le indagini di militari dell'Arma e magistrati che, 34 anni dopo, hanno portato all'arresto di quello che è considerato l'assassino e, forse, hanno risolto il caso, hanno permesso di svelare come l'omicidio di Santagata si inserisse, all'epoca, in una faida interna al clan dei Casalesi, in particolare tra le famiglie Schiavone e Bidognetti da una parte e quella di Antonio Bardellino dall'altra. Nell'indagine che ha portato all'arresto di Cantiello sono coinvolti anche tre esponenti del clan dei Casalesi, attualmente detenuti.

L'omicidio di Pasquale Santagata

Sono stati ancora i carabinieri a ricostruire quanto accaduto nel 1988 a Pasquale Santagata su quella spiaggia del Villaggio Coppola, località marittima di Castel Volturno. L'uomo, come detto 33enne all'epoca, venne ferito a morte con numerose armi, tra cui un fucile a canne mozze e una pistola a tamburo. Le dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia hanno indicato Vincenzo Cantiello come esecutore materiale di quel delitto: il 56enne è finito così in manette, principale indiziato di un omicidio irrisolto avvenuto 34 anni fa e per il quale, fino a oggi, sembrava dovesse esserci un epilogo. Ulteriori indagini diranno se a sparare a Santagata sia stato proprio Cantiello.

Giovanni Melillo lascia la Procura di Napoli dopo 5 anni di inchieste su camorra e appalti
Giovanni Melillo lascia la Procura di Napoli dopo 5 anni di inchieste su camorra e appalti
Lily Peters uccisa a 10 anni, arrestato 14enne: “L’ha stuprata e poi strangolata”
Lily Peters uccisa a 10 anni, arrestato 14enne: “L’ha stuprata e poi strangolata”
1.558 di Videonews
Due giovani uccisi a colpi di pistola ad Acerra, fermato un 17enne
Due giovani uccisi a colpi di pistola ad Acerra, fermato un 17enne
Rifiuti, Asìa assume 650 spazzini a tempo indeterminato con licenza media: concorso entro 10 giugno
Rifiuti, Asìa assume 650 spazzini a tempo indeterminato con licenza media: concorso entro 10 giugno
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni