253 CONDIVISIONI
Notizie sull'omicidio di Antonio Natale a Caivano
23 Novembre 2021
11:38

Omicidio Antonio Natale: indagato Domenico Bervicato, l’ultimo che lo ha visto in vita

Domenico Bervicato, 20 anni, sarebbe stato l’ultimo a vedere Antonio Natale ancora in vita: la scorsa settimana il giovane era stato arrestato per droga.
A cura di Valerio Papadia
253 CONDIVISIONI
Antonio Natale
Antonio Natale
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Notizie sull'omicidio di Antonio Natale a Caivano

C'è un primo indagato per l'omicidio di Antonio Natale, il 22enne scomparso dal Parco Verde di Caivano, nella provincia di Napoli, lo scorso 4 ottobre e poi trovato cadavere due settimane dopo, non molto distante da casa: si tratta di Domenico Bervicato, 20 anni, che sarebbe stato l'ultimo a vedere in vita Antonio. Bervicato era stato arrestato la scorsa settimana per droga: i carabinieri lo avevano rintracciato nella sua abitazione mentre era in procinto, secondo gli inquirenti, di lasciare l'Italia, visto che aveva un biglietto aereo per una destinazione ignote e aveva già preparato le valigie. Adesso, una settimana dopo, il 20enne è indagato anche per l'omicidio dell'amico 22enne.

Bervicato sarebbe stato l'ultimo a vedere Antonio Natale vivo

È stata la mamma di Antonio Natale ad indicare Domenico Bervicato come l'ultimo ad aver visto suo figlio ancora in vita: Domenico ed Antonio, infatti, il 4 ottobre, giorno in cui del 22enne si perdono le tracce, erano andati a Napoli per fare compere. Ai carabinieri, ascoltato dopo la scomparsa dell'amico, Domenico Bervicato aveva riferito di essersi effettivamente recato nel capoluogo con Antonio e, di ritorno a Caivano, di averlo lasciato in via Atellana.

L'omicidio di Antonio Natale

Del 22enne del Parco Verde, come detto, si perdono le tracce il 4 ottobre. La madre, più volte, ha puntato il dito contro Bervicato e la sua famiglia, anche in relazione al traffico di droga nel rione; anche Antonio, secondo la sua famiglia, di recente aveva preso brutte strade, forse coinvolto proprio nello spaccio del Parco Verde. Il 18 ottobre, nei pressi del campo rom di Caivano, viene ritrovato il corpo di Antonio Natale: l'autopsia chiarirà che ad uccidere il 22enne sono stati colpi di pistola alla nuca, dopo essere stato torturato.

253 CONDIVISIONI
Omicidio Antonio Natale, a Caivano nasce in chiesa il comitato per combattere la camorra
Omicidio Antonio Natale, a Caivano nasce in chiesa il comitato per combattere la camorra
Arrestato spacciatore al Parco Verde: è il fratello di Bervicato, indagato per la morte di Antonio Natale
Arrestato spacciatore al Parco Verde: è il fratello di Bervicato, indagato per la morte di Antonio Natale
Omicidio Antonio Natale: fermato per droga l'ultimo che lo ha visto vivo, stava per lasciare l'Italia
Omicidio Antonio Natale: fermato per droga l'ultimo che lo ha visto vivo, stava per lasciare l'Italia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni