1.069 CONDIVISIONI
Covid 19
15 Gennaio 2022
16:29

No Vax a Napoli, la protesta è un flop: Povia non c’è, foglio di via per il leader Franzoni

Affluenza esigua in piazza Dante per la manifestazione No Vax e No Green pass programmata per le 15. Nicola Franzoni, uno dei leader del movimento, fermato prima di raggiungere la piazza si è visto notificare un foglio di via. Multe per venti partecipanti: non indossavano le mascherine.
A cura di Valerio Papadia
1.069 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Doveva essere il momento clou della manifestazione No Vax e No Green pass organizzata oggi, 15 gennaio, alle ore 15 in piazza Dante, nel centro storico di Napoli: stiamo parlando del concerto di Povia, noto cantante, vincitore del Festival di Sanremo nel 2006, recentemente vicino proprio alle ideologie dei manifestanti. L'esibizione era stata annunciata, insieme alla manifestazione, sui social network, ma Povia questo pomeriggio a Napoli non si è mai presentato e, di conseguenza, il concerto è saltato. Pochi anche i manifestanti si sono presentati in piazza Dante: come ha spiegato Nicola De Pompeis, uno dei leder del movimento dei cosiddetti "Gilet arancioni", la scarsa affluenza è stata causata dalle altre manifestazioni No Vax e No Green pass organizzate in concomitanza a Roma e a Milano; in molti, come sottolinea De Pompeis, per la presenza di "personaggi molto importanti", hanno infatti preferito partecipare alla manifestazione nella Capitale.

Nicola Franzoni, leader No Vax, portato in Questura

Alla manifestazione di piazza Dante era atteso anche Nicola Franzoni, leader No Vax, recentemente balzato alle cronache per le sue brutte parole sulla morte di David Sassoli: era stato proprio lui, in un video pubblicato sui social, ad annunciare la manifestazione di Napoli. Da quanto apprende Fanpage.it, poco prima di arrivare in piazza Dante, a San Giovanni a Teduccio, periferia orientale di Napoli, Franzoni è stato fermato dalla polizia e portato in Questura. Appresa la notizia, un piccolo gruppo di manifestanti, tra cui il generale Pappalardo, leader dei "Gilet arancioni", si è sposato da piazza Dante in via Medina, dove sorge la Questura di Napoli, per capire le motivazioni per le quali Franzoni sia stato portato negli uffici di polizia. All'esponente del movimento No Vax è stato notificato un foglio di via dal comune di Napoli, mentre altri venti manifestanti da quanto si apprende verranno sanzionati per mascherine

1.069 CONDIVISIONI
31040 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni