2.908 CONDIVISIONI
Covid 19
15 Gennaio 2022
9:00

Oggi manifestazione no-vax e anti Draghi a Napoli con Povia in concerto

Alla manifestazione di Napoli attesi il leader no vax Nicola Franzoni e il cantante Povia. Nel video-annuncio citazioni di Pino Daniele, Maradona e Gomorra.
A cura di Pierluigi Frattasi
2.908 CONDIVISIONI
Il cantautore Povia
Il cantautore Povia
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Manifestazione No Vax e anti-governo in piazza Dante a Napoli con concerto di Povia finale e la partecipazione di diversi leader nazionali del movimento, oggi, sabato 15 gennaio 2022. L’evento, dal titolo “Adunata nazionale: prova di forza contro il governo Italiano. Tutta l’Italia contro Draghi”, è stato annunciato con un video su Youtube, dove compare l’imprenditore e leader No Vax Nicola Franzoni, recentemente finito nella bufera per le brutte dichiarazioni sulla morte del presidente dell’Europarlamento David Sassoli. Piazza Dante sarà blindata. La Questura di Napoli ha chiesto al Comune misure “a tutela della pubblica incolumità”.

Nel video-annuncio citazioni di Maradona, Pino Daniele e Gomorra

Da qui, l’ordinanza del sindaco Gaetano Manfredi, pubblicata ieri, che vieta la vendita di bevande in contenitori di vetro e sospende le occupazioni di suolo pubblico con tavoli e sedie dei pubblici esercizi nell’intera area di piazza Dante a partire dalle ore 13 e fino a cessate esigenze. Nel video Franzoni dice: “La resistenza si sta unendo. Il progetto nazionale e nazionalista di aggregazione che porta alla riscoperta del patriottismo e dell’unità nazionale si dà appuntamento a Napoli alle ore 15. Ci sarà anche Povia e tanti altri. Il clou dell’incontro sarà il concerto-comizio di Povia, perché la sua è una canzone politica e sociale,  al termine della manifestazione. Ci sarà l’avvocato Beniamino Esposito che è l’organizzatore”.

Nel video pubblicato su Youtube richiami a Masaniello, Pino Daniele, le Quattro Giornate di Napoli, Maradona e citazioni di Gomorra. “È il momento di risorgere dalle ceneri – recitano le didascalie – il cambiamento è sempre partito da qui”. E, ancora, “la storia ci insegna. I media ci infangano ogni giorno. Si approfittano della nostra bontà. Lo Stato ci sta ammazzando”:

È giunto il momento di prendere tutto ciò che è nostro. Riscattiamo il Meridione, riprendiamoci la nostra dignità e aiutiamo il Popolo italiano a mandare a casa politici che hanno tolto la libertà e la dignità.

Anche Povia alla fine del video conferma la sua presenza: «La libertà di scelta non è reato – dice – ci vediamo il 15 gennaio. Ci sarò anche io, ci metto la musica».

A Napoli si spacca il fronte no-vax

Il fronte No Vax, intanto, si spacca. In una nota il Coordinamento No Green Pass Napoli ha annunciato che domani non parteciperà alla manifestazione di piazza Dante. Sarà invece a Roma in piazza San Giovanni. “Invitiamo tutti i napoletani a prendere parte insieme a noi alla manifestazione di Roma”, scrivono.

2.908 CONDIVISIONI
31053 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni