Covid 19
13 Gennaio 2022
19:51

Corteo Novax a Napoli: stop a bibite in vetro e tavolini in strada. Atteso anche Povia

Corteo novax a Napoli il 15 gennaio: atteso anche Povia. Il Comune di Napoli vieta le bevande in contenitori di vetro, e tavolini e sedie all’esterno dei bar.
A cura di Giuseppe Cozzolino
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Sabato 15 gennaio corteo dei novax a Napoli: e il Comune corre ai ripari, vietando la vendita di bevande in contenitori di vetro e soprattutto a bar e locali di mettere tavolini e sedie esterni ai locali. La manifestazione è prevista a Piazza Dante, in pieno centro: annunciata anche la presenza del cantante Povia, fanno sapere gli organizzatori. L'evento è stato chiamato “Adunata nazionale: prova di forza contro il governo Italiano. Tutta l’Italia contro Draghi”.

In particolare, il Comune di Napoli ha sancito con apposita ordinanza che:

  • È fatto divieto di vendere bevande in contenitori di vetro nella giornata di sabato 15 gennaio 2022 dalle ore 13.00 e fino a cessate, nell’intera area di piazza Dante;
  • Sono sospese le occupazioni di suolo pubblico con tavoli e sedie dei pubblici esercizi insistenti in piazza Dante nella giornata di sabato 15 gennaio 2022 dalle ore 13.00 e fino a cessate esigenze.

Non è la prima volta che Piazza Dante viene scelta come "centro" delle manifestazioni novax, che in passato avevano manifestato anche alla Stazione Centrale di Napoli. Era già capitato lo scorso anno, quando i manifestanti si erano riuniti per due volte a fine luglio: tra loro, anche i sostenitori delle cure sperimentali come alternativa al vaccino Covid-19 e perfino una sigla di esponenti neoborbonici. In quell'occasione, momenti di tensione contro i cronisti presenti per raccontare l'evento: venne anche aggredita, fortunatamente senza riportare gravi conseguenze, la cronista napoletana di SkyTg24 Gaia Bozza che venne accerchiata ed insultata, e costretta ad interrompere la diretta televisiva.

29530 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni