462 CONDIVISIONI
Covid 19
21 Ottobre 2021
17:03

No green pass, De Luca: “Io raddoppierei il prezzo dei tamponi”

Con il suo consueto tono provocatorio, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca è tornato a parlare del green pass obbligatorio e di coloro che si oppongono alla misura varata dal governo per contenere i contagi. “Io sono per raddoppiare il prezzo dei tamponi, non per darli gratis” ha detto il governatore campano.
A cura di Valerio Papadia
462 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, ormai, conosciamo la sua tendenza alla provocazione e all'iperbole. Una dimostrazione di questa sua attitudine, il governatore campano l'ha data oggi quando, intervenuto a un convegno sulla coesione territoriale organizzato da Confindustria Napoli, De Luca ha parlato del green pass obbligatorio e di coloro che si oppongono alla misura introdotta dal governo per arginare la diffusione dei contagi. "Io sono per raddoppiare il prezzo dei tamponi, non per darli
gratis" ha detto il governatore campano. "Lo Stato ti dà la vaccinazione gratuita – ha aggiunto De Luca – e se non vuoi vaccinarti, il diritto di andare a contagiare i tuoi compagni di lavoro e i bambini a scuola non ti è concesso dalla Costituzione".

"I no Green pass – conclude il presidente della Regione Campania – sono un altro fenomeno tutto italiano. Ormai vanno in giro per l'Italia, è diventata non un'attività di protesta sanitaria ma un'attività sportiva, c'è chi va a fare footing e c'è chi va a fare il picnic a Trieste. Abbiamo sentito una quantità di bestialità, lo stato di diritto, lo stato di eccezione, le scemenze".

De Luca: "Domani farò la terza dose"

Nel corso del medesimo convegno, il governatore campano ha altresì annunciato che domani, venerdì 22 ottobre, si sottoporrà alla somministrazione della terza dose del vaccino anti-Covid. Il governatore campano è stato il primo politico italiano a ricevere la sua dose di vaccino, il 27 dicembre del 2020, proprio durante il Vaccine Day europeo, ovvero il primo giorno di vaccinazioni contro il Coronavirus in gran parte d'Europa.

462 CONDIVISIONI
28165 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni