18 Luglio 2022
10:11

Napoli Servizi cambia sede: dal Centro Direzionale a piazza Cavour. Risparmio da 300mila euro l’anno

La società partecipata del Comune si sposta in un edificio pubblico al centro storico. All’inaugurazione attesi il sindaco Manfredi e l’assessore Baretta.
A cura di Pierluigi Frattasi

Napoli Servizi cambia sede. La società partecipata multi-service del Comune di Napoli lascia gli storici uffici di Torre Saverio al Centro Direzionale per trasferirsi in piazza Cavour 42, in un edificio di proprietà comunale che già ospita il servizio Patrimonio. Risparmiato un fitto passivo da oltre 300mila euro all'anno. Qui ci saranno quindi i nuovi uffici direzionali che occuperanno il quinto piano, in passato sede di una succursale dell'Istituto scolastico Casanova. Napoli Servizi occuperà l'intero piano, che ha completamente ristrutturato, adeguato, rimesso a nuovo e ottimizzato, conseguendo una valorizzazione del patrimonio.

Inaugurazione con il sindaco

I vecchi uffici erano di proprietà di una società immobiliare privata, la Ical, del gruppo Caltagirone. All'inaugurazione, che avverrà nei prossimi giorni, è prevista la partecipazione del sindaco Gaetano Manfredi, dell'assessore al Bilancio e Patrimonio, Pier Paolo Baretta, oltre ai vertici della società partecipata, guidata dall'amministratore Salvatore Palma e dal direttore generale Ciro Turiello.

Cosa fa la multi-service del Comune

Napoli Servizi è la società in-house del Comune di Napoli, attraverso la quale l'Ente acquisisce una serie di servizi strumentali, indispensabili alla propria operatività: servizi di facility e logistica, gestione e cura del verde urbano e degli impianti sportivi, gestione dei cimiteri cittadini, gestione amministrativa e tecnica del patrimonio comunale, supporto alla viabilità cittadina e pronto intervento stradale. Il contratto in corso, di durata quinquennale, prevede un controvalore annuo di 78 milioni di euro ed è gestito dai centri di responsabilità comunali preposti ai vari ambiti di intervento.

L'Ospedale del Mare di Napoli col fotovoltaico risparmia 230mila euro in bolletta all'anno
L'Ospedale del Mare di Napoli col fotovoltaico risparmia 230mila euro in bolletta all'anno
Friday for Future, giovani in piazza anche a Napoli: lungo corteo nelle strade del centro
Friday for Future, giovani in piazza anche a Napoli: lungo corteo nelle strade del centro
Cibo scaduto e scarsa igiene nei bar e ristoranti di Napoli: 15mila euro di multe, chiuso un locale
Cibo scaduto e scarsa igiene nei bar e ristoranti di Napoli: 15mila euro di multe, chiuso un locale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni