Inverno inoltrato ormai in Campania: pioggia e vento caratterizzeranno anche il fine settimana tra il 9 ed il 10 gennaio. Ma le temperature resteranno stabili nella media stagionale, con un leggero rialzo dovuto ad un anticiclone proveniente dal Nord Africa. Sarà insomma il tipico fine settimana invernale, con piogge anche violente in alcuni zone e raffiche di vento durante i temporali, con possibili rischi di mareggiate.

Già nella giornata di oggi, venerdì 8 gennaio, il clima ha visto un primo peggioramento, con piogge sia sulle località della costa campana sia su quelle dell'interno e nelle zone dei Monti Picentini. Ancora venti forti un po' ovunque e possibili rischi di mareggiate lungo le coste più esposte, sebbene al momento non sono state diramate allerte per eventuali criticità da parte della Protezione Civile delle Regione Campania. Ma sarà solo un anticipo di quanto invece si vedrà nel fine settimana di sabato 9 e domenica 10 gennaio, quando tuttavia le temperature saranno leggermente più alte, grazie alla risalita ed il conseguente arrivo anche sulla Campania di un anticiclone dal Nord Africa, ma che non basterà a frenare le piogge che resteranno diffuse. Le nuvole resteranno nei cieli di Napoli e della Campania, con la pioggia continuerà a cadere e proseguirà fino alla settimana prossima. Prima di una schiarita effettiva e del ritorno di un po' di sole costante, bisognerà attendere insomma almeno metà gennaio, quando il vortice ciclonico si sarà spostato del tutto dando una tregua anche alla Campania ed all'Italia tutta, stretta dalla morsa del maltempo ormai da inizio anno.