311 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
28 Novembre 2021
11:54

Maltempo Napoli, voragine in via Melloni: le famiglie fatte entrare nel palazzo da un negozio

Scongiurata l’ipotesi di evacuazione del palazzo in via Macedonio Melloni dove si è aperta una voragine in strada.
A cura di Pierluigi Frattasi
311 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Sprofonda la strada in via Macedonio Melloni nei pressi di piazza Carlo III a Napoli. Il cedimento potrebbe essere legato alla rottura di una conduttura nel sottosuolo, probabilmente a causa del maltempo. Sul posto sono immediatamente arrivati i vigili del fuoco, gli uomini della Protezione Civile, i tecnici del Comune e dell'Abc, per la messa in sicurezza. Scongiurata l'ipotesi di evacuazione delle 40 famiglie inizialmente valutata da parte dei vigili del fuoco, perché la voragine era proprio a ridosso dell'ingresso del condominio: l'allarme è rientrato, perché si è riusciti a far accedere al palazzo da un negozio al piano terra con collegamento all’interno. Via Macedonio Melloni è una strada che corre parallela a via Bernardo Tanucci. Quest'ultima confluisce poi in piazza Carlo III. La voragine si è aperta stamattina sul marciapiedi, in corrispondenza di un condominio che si trova all'altezza del civico 114.

Il crollo per la rottura di una conduttura

A quanto apprende Fanpage.it dai tecnici, a seguito della rottura di una conduttura orizzontale, si è avvallato il marciapiede. Gli operai sono già al lavoro per ripristinare la tubatura. Dopodiché si farò il riempimento e gli abitanti potranno rientrare nelle loro abitazioni. Stamattina, il manto stradale ha ceduto, inghiottendo i basoli vesuviani che costituivano la pavimentazione del marciapiedi e una fioriera che si trovava lungo il bordo della strada.

Scongiurata l'ipotesi di sgombero per 40 famiglie

Il tratto interessato dal cedimento è stato subito transennato con il nastro bianco e rosso ed interdetto al transito dei pedoni. I Vigili del Fuoco avevano comunicato con un tweet che "in via Melloni 11 per una voragine che si è aperta davanti a un edificio condominiale. Impedito l’accesso e l'uscita. Evacuazione di 40 famiglie attraverso un negozio al piano terra con collegamento all’interno". Ma come detto, l'ipotesi di sgombero è stata alla fine scongiurata e l'allarme è rientrato.

L’ipotesi di evacuazione lanciata dai vigili del fuoco, poi scongiurata
L’ipotesi di evacuazione lanciata dai vigili del fuoco, poi scongiurata

Intanto, la Protezione Civile regionale ha prorogato l'allerta meteo arancione in Campania, inclusa Napoli, fino alle ore 18 di domani, lunedì 29 novembre 2021, con massima attenzione per il rischio di dissesto idrogeologico, frane e fiumi di fango.

"Su questo tratto di strada – dichiara Fulvio Frezza, consigliere regionale – nel tratto di via Melloni compreso tra via Filippo Cavolino e via Marco Aurelio Severino di circa 200 metri di strada negli ultimi anni ci sono state già delle voragini. Un cedimento è avvenuto anche più sopra sul lato di piazza Vico. Si è trattato in questi casi di crolli legati al malfunzionamento delle fogne e delle immissioni delle condotte da parte dei palazzi. Visto che ci sono state 3 voragini sarebbe opportuno un controllo completo di tutto l'impianto fognario per verificare se ci siano carenze strutturali".

(aggiornato alle ore 18,00)

311 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
394 contenuti su questa storia
Pista ciclabile Corso Umberto, i lavori partono lunedì: il piano traffico
Pista ciclabile Corso Umberto, i lavori partono lunedì: il piano traffico
Crisi Ctp, autisti bus senza stipendio da mesi: blocchi stradali ad Arzano e protesta a Napoli
Crisi Ctp, autisti bus senza stipendio da mesi: blocchi stradali ad Arzano e protesta a Napoli
A Napoli stop sosta gratis e accesso Ztl per auto elettriche e ibride: è scaduta la delibera
A Napoli stop sosta gratis e accesso Ztl per auto elettriche e ibride: è scaduta la delibera
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni