Sedici famiglie sgomberate, una ordinanza di interdizione alla stazione ferroviaria della Cumana e tanti problemi sia per chi è rimasto senza casa che per chi usa il mezzo di trasporto Eav. È il bilancio del sopralluogo dei vigili del fuoco di ieri sera  12 gennaio 2021 in via Sottopassaggio Savino Vitagliano a Pozzuoli. In pratica i pompieri hanno rilevato preoccupanti lesioni a due edifici adiacenti la sede ferroviaria della Cumana, nelle adiacenze della Stazione di Gerolomini. L'intervento è scattato dopo  l’allarme di una residente che aveva notato l'apertura di alcune profonde crepe che si erano aperte lungo le pareti, proprio nel punto in cui combaciano gli edifici, probabilmente a causa di un movimento delle fondamenta dello stabile al civico 4.

Per questo motivo i vigili del fuoco  hanno disposto lo sgombero delle famiglie residenti nei due fabbricati. Il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Napoli ha disposto anche l’interdizione cautelativa dell’area banchina e del binario al confine con i fabbricati interessati."Per questo motivo – ad informare è una nota dell'Ente Autonomo Volturno che gestisce il collegamento via ferro dell'area Flegrea – a partire da oggi e fino al completamento delle indagini strumentali disposte, la circolazione sul tratto interessato continuerà su unico binario e con opportuno rallentamento precauzionale. I tecnici di Eav e il personale – conclude la nota – tutto è impegnato ad assicurare la continuità del servizio sull’intera tratta e ridurre al massimo i possibili disagi alla circolazione, nonostante le sopraggiunte difficoltà".