104 CONDIVISIONI
29 Novembre 2022
16:10

Le estorsioni del clan ordinate dal carcere col cellulare, 6 arresti a Castellammare di Stabia

Sei arresti a Castellammare di Stabia per estorsione; uno degli indagati, già detenuto per altri reati, impartiva ordini usando un cellulare dal carcere.
A cura di Nico Falco
104 CONDIVISIONI

Nemmeno il carcere lo aveva fermato: da detenuto, continuava a ordinare le estorsioni ai commercianti utilizzando un telefono che era riuscito a farsi consegnare. Il particolare riguarda uno degli indagati destinatari della misura cautelare firmata dal gip di Napoli, eseguita oggi dai carabinieri di Castellammare di Stabia (Napoli), che ha portato in manette 6 persone, accusate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di tentata estorsione ed estorsione, reati contestati con l'aggravante di avere agevolato il clan camorristico dei Cesarano.

Le estorsioni, hanno ricostruito gli inquirenti, sarebbero state perpetrate ai danni del gestore di un tratto di spiaggia di Castellammare di Stabia, del titolare di una falegnameria e del titolare di uno studio commerciale. Durante l'esecuzione sono finite agli arresti, in flagranza, altre tre persone (due sono indagati destinatari dell'obbligo di firma, la terza è il fratello convivente di uno di loro): nel corso delle perquisizioni i carabinieri hanno trovato e sequestrato della droga (mezzo chilo di marijuana, 20 grammi di hashish e 4 di cocaina), una pistola calibro 6.35 con 6 colpi nel caricatore e 4 proiettili calibro 7.65.

Le estorsioni ordinate dal carcere col cellulare

Per una delle estorsioni contestate l'ordine sarebbe partito direttamente dal carcere, dove uno degli indagati si trovava già ristretto per altri reati. L'uomo sarebbe riuscito a recuperare un telefonino e con quello, oltre a restare in contatto con l'esterno, avrebbe dato indicazioni ai complici che erano liberi. Gli indagati, secondo gli inquirenti, sarebbero collegati al clan Cesarano, detto anche "di Ponte Persica", dal nome della zona di cui sono originari i boss, e ritenuto egemone a Castellammare di Stabia.

104 CONDIVISIONI
Incidente in moto, 18enne ricoverato in prognosi riservata a Castellammare di Stabia
Incidente in moto, 18enne ricoverato in prognosi riservata a Castellammare di Stabia
Non paga il parcheggiatore abusivo, picchiato con una spranga in spiaggia a Castellammare
Non paga il parcheggiatore abusivo, picchiato con una spranga in spiaggia a Castellammare
Matteo Messina Denaro dopo l'arresto: sale sull'elicottero per il trasferimento al carcere
Matteo Messina Denaro dopo l'arresto: sale sull'elicottero per il trasferimento al carcere
16.486 di Cronaca
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni