La curva del contagio da Coronavirus in Campania sembra essersi stabilizzata: da diversi giorni in regione, zona rossa da domenica 15 e almeno fino al 29 novembre, i contagi restano stabilmente sotto quota tremila. Ora si attende che inizi la discesa, che permetta magari di passare in zona arancione e dunque ad una parziale riapertura delle attività economiche chiuse in questi giorni. Ma il contagio resta diffuso soprattutto nelle città tra il Basso Casertano e la provincia nord-occidentale di Napoli, dove si trovano quasi tutti i comuni che contano oltre mille casi ancora attivi tra i propri cittadini.

Riaperto il bando per i medici dopo il flop

Nuovo bando per il reclutamento di medici per la Campania: quello precedente, che cercava 450 medici da inviare in regione per contrastare l'emergenza Coronavirus, era riuscito a trovarne appena 27 (di cui tre anestesisti). Altri 97 si erano tirati indietro, 7 erano stati esclusi per mancanza di requisiti. E così il bando è stato rifatto: ora è aperto anche a medici che sono extracomunitari, e che dunque provengono da altri paesi al di fuori dei confini dell'Unione Europea, nella speranza di riuscire con essi a sopperire alle carenze d'organico campane.

Novembre nero: 758 morti per Covid in Campania

Non si ferma intanto la conta dei morti in Campania per il Covid: nel solo mese di novembre, sono 758 i decessi dovuti all'infezione da Coronavirus. Un numero superiore a tutti i morti che si erano registrati in regione dal 26 febbraio (giorno del primo caso certo riscontrato in Campania) al 31 ottobre. Un dato che certifica come la regione sia diventata in poche settimane uno degli epicentri della seconda ondata pandemica di Covid-19 in Italia, dietro alla sola Lombardia.

Curva dei contagi stabile in Campania

In circa dieci giorni di zona rossa, la curva dei contagi in Campania sembra essersi stabilizzata: ieri ci sono stati 2.815 nuovi casi di coronavirus a fronte di 23.130 tamponi analizzati in tutta la Regione. Si tratta di uno dei dati più bassi da diverse settimane. Boom anche di guariti, quasi 3.500 in 24 ore. Ma preoccupa ancora il dato dei morti: 47 i decessi registrati nelle ultime 24 ore, sebbene la Regione Campania abbia chiarito che si tratta per lo più di decessi avvenuti nei giorni precedenti ma registrati soltanto nell'ultimo bollettino giornaliero.

Il bollettino dell'emergenza Covid in Campania al 25 novembre.
in foto: Il bollettino dell’emergenza Covid in Campania al 25 novembre.