Covid 19
23 Agosto 2021
7:47

La situazione di lunedì 23 agosto sul Coronavirus in Campania

In Campania ci sono stati 470 nuovi positivi (in totale 441.563 casi Covid). Il tasso di incidenza settimanale ha superato la soglia dei 50 nuovi casi per 100mila abitanti, uno dei parametri per il passaggio in zona gialla, ma resta bassa l’occupazione dei posti letti: 8,80% per la degenza ordinaria e 3,35% per la Rianimazione (i valori limite sono del 15% e del 10%).
A cura di Redazione Napoli
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Con 470 nuovi positivi registrati ieri, sale a 441.563 il numero dei casi Covid registrati in Campania dall'inizio dell'epidemia. Negli ultimi due giorni il tasso di incidenza settimanale è leggermente calato, ma resta comunque al di sopra della soglia dei 50 nuovi positivi per 100mila abitanti che rappresenta, insieme al tasso di occupazione degli ospedali, uno dei parametri per il passaggio delle regioni in zona gialla.

Nel bollettino di ieri, 22 agosto, diramato dall'Unità di Crisi della Regione Campania, viene aggiornata la situazione degli ospedali: 337 ricoverati in degenza ordinaria (-7) e 22 in Rianimazione (nessuna variazione rispetto al giorno precedente). Dai dati del prospetto nazionale della Protezione Civile si evince invece che le persone in isolamento domiciliare fiduciario sono 9.175 (+60) mentre gli attualmente positivi sono 9.534 (+53). I guariti sono 416 (in totale 424.350) e si registra una ulteriore vittima (in totale 7.679 morti in Campania dall'inizio dell'epidemia). I tamponi analizzati, tra antigenici rapidi e molecolari, sono stati 5.418 (in totale 5.967.210).

Il tasso di occupazione degli ospedali si attesta intorno all'8.80 % per quanto riguarda la degenza ordinaria (il numero dei posti letto disponibili varia quotidianamente), mentre per le Terapie Intensive è del 3,35%; in base alle nuove disposizioni, per il passaggio in zona gialla devono essere soddisfatte due condizioni: sia il tasso di incidenza settimanale superiore a 50 nuovi contagi per 100mila abitanti (ieri in Campania era di 58,4), sia una occupazione dei posti letto superiore al 15% per la degenza ordinaria e al 10% per la Rianimazione.

29688 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni