Resta alto il numero dei contagi in Italia e in Campania. Tra oggi e domani si attende il nuovo Dpcm, che dovrebbe introdurre nuove misure di contrasto al coronavirus; tra i provvedimenti che entreranno in vigore potrebbe esserci il coprifuoco dalle ore 18 o dalle 21 (in Campania attualmente è alle 23) fino alle 5 del giorno successivo e potrebbe ritornare il divieto di lasciare i confini regionali (in Campania è stato prorogato fino al 14 novembre il divieto di spostarsi tra le province della regione). Misure più stringenti dovrebbero essere decise per le regioni in cui l'Rt, l'indice di trasmissione, è più alto, vicino a 2 o comunque superiore a 1,5.

Ieri in Campania i nuovi positivi sono stati 3860, su un totale di 21785 tamponi (percentuale del 17,72%). È quindi salito a 59600 il numero totale dei contagiati dall'inizio dell'epidemia, con 11746 guariti (+409) e 676 morti in Campania (+3). Attualmente nelle strutture sanitarie regionali ci sono 1.416 persone ricoverate in degenza ordinaria Covid (+13) e 170 in Rianimazione (+2). In isolamento domiciliare fiduciario ci sono 45.592 persone (+3.433). Gli attualmente positivi, infine, sono 47.178 (+3448).

Negli ultimi giorni si è ridotto il tasso di incidenza di nuovi positivi, passato dai picchi del 34% al 22%; l'andamento è visibile nel grafico realizzato per Fanpage.it da un team di fisici e che induce a "un cauto ottimismo", anche se, dall'altro lato, resta molto calda la situazione degli ospedali: il ritmo dei ricoveri fa prevedere un esaurimento a breve dei posti letto disponibili.

​Report posti letto su base regionale

Posti letto Covid

    • Posti letto di terapia intensiva attivabili: 227​
    • Posti letto di terapia intensiva occupati: 170
    • Posti letto di degenza attivabili: 1.500
    • Posti letto di degenza occupati: 1.416