4.465 CONDIVISIONI
25 Giugno 2021
9:47

La piccola Raffaella si scatena in un balletto di gioia dopo le terapie all’ospedale Santobono

La piccola Raffaella ha terminato le cure oncologiche all’ospedale Santobono Pausilipon di Napoli e si scatena in un balletto sulle note di “Jerusalema”. Il video dell’ospedale subito virale: “Sei una forza della natura e ti auguriamo di restare esattamente la persona speciale e meravigliosa che sei”.
A cura di Giuseppe Cozzolino
4.465 CONDIVISIONI

La piccola Raffaella termina le cure oncologiche all'Ospedale Santobono Pausilipon di Napoli, e si scatena in un balletto di gioia all'esterno del nosocomio. La piccola paziente, ballerina provetta, ha così danzato sulle note di "Jerusalema" di Master KG e Nomcedo, uno dei brani più in voga dell'ultimo periodo, tra gli applausi del personale medico e sanitario. La gioia di aver terminato le dolorose cure oncologiche ed aver rimosso anche il PICC (letteralmente, un catetere centrale ad inserimento periferico, dall'inglese Peripherally Inserted Central Catheter, ovvero il tubicino che serve nel caso specifico ad iniettare i medicinali oncologici in vena, ndr) hanno portato la piccola a scatenarsi a passo di danza.

Il video è stato diffuso dallo stesso ospedale Pausilipon Santobono, spiegando che la rimozione del PICC è "un traguardo importantissimo che, simbolicamente, rappresenta il momento della fine delle terapie oncologiche. E quale modo migliore per festeggiare questo importante momento se non ballare a ritmo di musica come solo lei sa fare?", spiegano dal nosocomio partenopeo. "In questo lungo percorso di cura abbiamo imparato a conoscere e ad amare la sua incredibile allegria e la sua travolgente vitalità e nonostante la giovanissima età ci ha insegnato che si può superare anche l’ostacolo più difficile e doloroso e che lo si può fare con il sorriso sulle labbra". E poi un augurio finale per la piccola Raffaella: "Sei una forza della natura e ti auguriamo di restare esattamente la persona speciale e meravigliosa che sei. Ti vogliamo bene", ha aggiunto ancora l'ospedale napoletano.

4.465 CONDIVISIONI
La piccola Raffaella cinque mesi dopo le cure in ospedale si scatena sulle note di Jerusalema
La piccola Raffaella cinque mesi dopo le cure in ospedale si scatena sulle note di Jerusalema
La piccola Raffaella cinque mesi dopo le cure in ospedale si scatena sulle note di Jerusalema
La piccola Raffaella cinque mesi dopo le cure in ospedale si scatena sulle note di Jerusalema
Covid, bambino di 11 anni ricoverato al Santobono: è ancora in terapia intensiva, ma in condizioni stabili
Covid, bambino di 11 anni ricoverato al Santobono: è ancora in terapia intensiva, ma in condizioni stabili
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni