482 CONDIVISIONI
24 Novembre 2021
19:59

Iniziata la demolizione del Cinema Arcobaleno al Vomero: diventerà un supermercato cinese

Il Cinema Arcobaleno ha iniziato la “trasformazione” in un supermercato cinese. Cala così ufficialmente il sipario sulla storica sala cinematografica del Vomero.
A cura di Giuseppe Cozzolino
482 CONDIVISIONI

Sono iniziati i lavori di demolizione del Cinema Arcobaleno al Vomero, per lasciare spazio ad un supermercato cinese. Che la parola "fine" per la sala cinematografica fosse arrivata già da tempo, era risaputo. Ma finché non sono iniziati i lavori veri e propri, in molti ancora speravano in un cambiamento repentino per quanto ormai impossibile.

Il Cinema Arcobaleno è ben conosciuto al Vomero, quartiere che si è sviluppato di fatto solo dopo la Seconda Guerra Mondiale: negli anni Cinquanta, in pieno "boom" edilizio, nacque con il nome di Cinema Stadio, perché la vicinanza con lo Stadio Arturo Collana lo rendeva di fatto il cinema nel quale si recavano in molti anche all'uscita dallo stadio stesso. Il Collana infatti, anch'esso poi caduto in disgrazia, ospitava all'epoca le gare del Calcio Napoli, dopo che nel 1942 i bombardamenti avevano distrutto lo Stadio Partenopeo che sorgeva nel centro della città. Poi nel 1959 la squadra migrò a Fuorigrotta (all'epoca periferia occidentale e poco abitata) nel nuovo Stadio Del Sole – San Paolo, e così il cinema perse il suo "cognome" di Stadio, diventando semplicemente Cinema Arcobaleno.

Un Cinema sempre molto frequentato dai vomeresi, con il quartiere che intanto era diventato altamente residenziale e contando quasi 50mila cittadini. Negli anni Novanta la trasformazione in multisala: quattro in tutto, e tantissimi titoli di prestigio trasmessi in quelli anni nel pieno boom delle sale cinematografiche. Poi il lento declino, comune a tante sale cinematografiche nel mondo, dovuto anche all'improvvisa esplosione dello streaming on demand. La mazzata finale è stata la pandemia di Covid: il cinema, chiuso ufficialmente durante il lockdown, non ha mai più riaperto. Fino alla notizia, di pochi mesi fa, che sarebbe diventato a breve un supermercato cinese.

482 CONDIVISIONI
È morta Lucia De Palma, vedova di Marcello Torre, il sindaco di Pagani ucciso dalla camorra
È morta Lucia De Palma, vedova di Marcello Torre, il sindaco di Pagani ucciso dalla camorra
Campi Flegrei, grazie al "rumore" si comprende meglio l'attività del supervulcano: il nuovo studio
Campi Flegrei, grazie al "rumore" si comprende meglio l'attività del supervulcano: il nuovo studio
Bimbo di 10 anni positivo al Covid in condizioni gravi al Santobono. Task con il Cotugno per curarlo
Bimbo di 10 anni positivo al Covid in condizioni gravi al Santobono. Task con il Cotugno per curarlo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni