Una persona è stata investita e uccisa su una piazzola di sosta dell'autostrada A1 Milano-Napoli, nel tratto compreso tra Villa Literno e Acerra/Afragola in direzione Napoli. È avvenuto poco prima delle 7 di oggi, 17 febbraio. La dinamica è in fase di ricostruzione. L'incidente ha causato forti rallentamenti sul tratto autostradale, con oltre un chilometro di coda all'altezza del km 747,8, il punto dove c'è stato l'investimento. Le generalità della vittima non sono state rese note, sono in corso accertamenti.

Sul posto sono intervenuti i soccorsi sanitari, le pattuglie della Polizia Stradale e il personale della Direzione 6° Tronco di Cassino di Autostrade per l'Italia. All'arrivo del 118 la persona investita era già deceduta, era probabilmente morta sul colpo; l'autista del mezzo pesante, che si stava spostando all'interno dell'area di servizio, non avrebbe visto la vittima che invece era a piedi; complice la scarsa illuminazione della zona si sarebbe accorto della sua presenza soltanto quando era già troppo tardi. Gli agenti della Stradale stanno effettuando i rilievi per ricostruire con precisione la dinamica della tragedia, in via di acquisizione i nastri di alcune videocamere di sorveglianza che si trovano nei pressi dell'area di servizio.

L'incidente e le successive operazioni di soccorso e di messa in sicurezza del tratto autostradale hanno causato oltre un km di coda in direzione di Napoli. Il conducente del mezzo pesante, che si è fermato subito dopo l'incidente, è stato identificato dalle forze dell'ordine e come da prassi verrà sottoposto ai test per verificare l'eventuale assunzione di droga o alcol.