1.567 CONDIVISIONI
Coronavirus
2 Giugno 2021
22:17

Il sito delle prenotazioni del vaccino Covid in Campania è bloccato e lento: troppi accessi

Vaccino Covid in Campania: ovviamente allo scoccare delle ore 22 il sito internet di Soresa per la prenotazione del vaccino è andato in tilt. La grossa mole di accessi – parliamo della fascia d’età di cittadini campani dai 12 anni fino ai 39 – ha determinato forti rallentamenti nella piattaforma.
A cura di Ciro Pellegrino
1.567 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Vaccino Covid in Campania: ovviamente allo scoccare delle ore 22 il sito internet di Soresa per la prenotazione del vaccino è andato in tilt. La grossa mole di accessi – parliamo della fascia d'età di cittadini campani dai 12 anni fino ai 39 – ha determinato forti rallentamenti nella piattaforma che da oggi ospiterà indiscriminatamente (tranne per fasce fragili) tutte le tipologie di prenotazioni.

Tempo per prenotare ce n'è: non si tratta di un click day, cioè non ci sono scadenze e soprattutto non si sa quando inizieranno le convocazioni. In tal senso la  Regione Campania con una nota ha già messo le ‘mani avanti:

Le relative convocazioni, nei prossimi giorni, sono ovviamente legate alla disponibilità dei vaccini e al progressivo completamento delle fasce di età per le quali la piattaforma era già aperta.

Al momento sono in corso le vaccinazioni per i maturandi col vaccino Johnson & Johnson; in alcune zone sono previsti open-day con Astrazeneca e sempre Astrazeneca servirà alle seconde dosi per gli ultrasettantenni e per i sessantenni, previste in massa a partire da metà giugno. Per la fascia di età 12-17 anni il vaccino che sarà somministrato sarà Pfizer e quest'ultimo insieme a Moderna sono le tipologie di vaccino più diffuse in Campania.

I numeri dei vaccini in Campania

Intanto, secondo i numeri forniti oggi, la regione si avvia verso i 3 milioni e mezzo di vaccini somministrati. Lo ha comunicato l'Unità di crisi regionale, con dati aggiornati alle 17 di questo pomeriggio. Complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 2.360.437 cittadini. Di questi 1.054.650 hanno ricevuto la seconda dose, dunque immunizzati. Le somministrazioni effettuate sono state, in totale 3.415.087

1.567 CONDIVISIONI
26082 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni