129 CONDIVISIONI
18 Gennaio 2022
8:51

Il ministro dell’Interno Lamorgese a Napoli per il Comitato ordine e sicurezza

Il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica avrà luogo domani, mercoledì 19 gennaio, negli uffici della Prefettura di Napoli.
A cura di Valerio Papadia
129 CONDIVISIONI

È attesto anche il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese a Napoli per il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica che avrà luogo domani, mercoledì 19 gennaio, alle ore 10.30, negli uffici della Prefettura di Napoli, in piazza del Plebiscito, nel cuore della città: obiettivo della riunione è quello di discutere della sicurezza nell'area metropolitana di Napoli. Successivamente alla riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza, il ministro Lamorgese sottoscriverà poi l'Accordo per la promozione e l’attuazione di un sistema di sicurezza partecipata e integrata per lo sviluppo della Città di Napoli, unitamente al sindaco Gaetano Manfredi, al prefetto Claudio Palomba e al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

A Napoli vietate manifestazioni e cortei No-vax

Nel corso dell'ultima riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, che si è riunito lo scorso novembre, il prefetto Claudio Palomba ha vietato, in diversi punti della città, soprattutto in centro, i cortei e le manifestazioni No-vax e No green pass. Queste le zone in cui il prefetto di Napoli, accogliendo le direttive proprio del ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, ha vietato le manifestazioni No-vax nelle seguenti strade:

  • via Toledo (nel tratto compreso tra largo Berlinguer e piazza Trieste e Trento, all'incrocio con via Nardones)
  • via Chiaia
  • via San Sebastiano
  • via Benedetto Croce
  • piazzetta Nilo
  • via San Biagio dei Librai (nel tratto ricompreso tra piazza del Gesù e via Duomo).
129 CONDIVISIONI
Angela Iannotta, grave dopo bypass gastrico, trasferita a Napoli per ricostruzione degli organi
Angela Iannotta, grave dopo bypass gastrico, trasferita a Napoli per ricostruzione degli organi
"Ugo Russo era devoto alla Madonna dell'Arco, ecco il perché dello stendardo"
"Ugo Russo era devoto alla Madonna dell'Arco, ecco il perché dello stendardo"
Cinquanta medici querelano l'infettivologo Matteo Bassetti a Napoli per le dichiarazioni sulle terapie domiciliari
Cinquanta medici querelano l'infettivologo Matteo Bassetti a Napoli per le dichiarazioni sulle terapie domiciliari
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni