Sta bene Ciro Migliore, il fidanzato di Maria Paola Gaglione, la giovane di 18 anni che ha perso la vita venerdì scorso in un incidente stradale che sarebbe stato provocato dal fratello di lei, che stava inseguendo la coppia. Alla base di tutto, ci sarebbe il rifiuto alla relazione tra i due. Rifiuto che potrebbe avere forti connotati discriminatori: Ciro, finito anche lui in ospedale per le ferite riportate, è un uomo trans: e questo avrebbe causato un forte attrito con la famiglia di lei, tanto che il fratello di Paola avrebbe parlato ai carabinieri descrivendo la sorella come "una persona normale" finché lui non l'avrebbe "infettata", tanto da volerle "dare solo una lezione, non volevo ucciderla".

Ciro intanto sta bene: a parte una frattura e qualche escoriazione, se la caverà. Ed ha mandato un messaggio alla fidanzata, con la quale oggi sarebbero stati tre anni assieme. "Amore mio, oggi sono esattamente tre anni di noi", spiega il giovane, "tre anni a prenderci e lasciarci in continuazione. Avevo la mia vita come tu avevi la tua, ma non abbiamo mai smesso di amarci. Dopo tre anni ti stavo vivendo, ma la vita mi ha tolto l'amore mio più grande, la mia piccola. Non posso accettarlo", ha aggiunto, "perché Dio non ha chiamato me? Perché proprio a te, amore mio. Non riesco più a immaginare la mia vita senza te, non ci riesco. Non riesco più a dormire", si legge nel suo lungo messaggio, "penso a te 24 ore su 24 amore mio, mi manchi, mi manchi tantissimo. Eri l’unica per me, l’unica che mi amava veramente. Non posso accettarlo ancora.. non ci riesco. Mi mancano le tue carezze.. mi manca quanto mi svegliavi la mattina a darmi fastidio. Mi manca tutto di te, non ho mai smesso di amarti dal primo giorno che ti ho vista, ti amerò per sempre piccola mia".

La madre del giovane, intanto, non si dà pace e chiede giustizia. Con un lungo post su Facebook, non esita a puntare il dito contro la famiglia della fidanzata del figlio, scrivendo anche: "Gli hanno fatto una trappola per ucciderli", e aggiungendo che "avete sempre minacciato mio figlio", e chiudendo poi con un messaggio d'amore per la povera Paola, chiedendo che possa "riposare in pace".

Amore mio.., oggi sono esattamente 3 anni di noi, 3 anni. A prenderci e lasciarsi in continuazione.. avevo la mia vita come tu avevi la tua.. ma non abbiamo mai smesso di amarci.. dopo 3 anni ti stavo vivendo ma la vita mi ha tolto l’amore mio più grande la mia piccola. Non posso accettarlo perché Dio non mi ha chiamato a me? Perché proprio a te amore mio.. non riesco più a immaginare la mia vita senza te.. non ci riesco. Non riesco più a dormire penso a te 24 su 24 amore mio, mi manchi, mi manchi tantissimo. Eri l’unica per me, l’unica che mi amava veramente. Non posso accettarlo ancora.. non ci riesco. Mi mancano le tue carezze.. mi manca quanto mi svegliavi la mattina a darmi fastidio. Mi manca tutto di te., non ho mai smesso di amarti dal primo giorno che ti ho vista.., Ti amerò sempre piccola mia.💔🖤

A post shared by @ ciromigliore_ on