I supereroi con i doni per bambini all'ospedale Santobono di Napoli.
in foto: I supereroi con i doni per bambini all’ospedale Santobono di Napoli.

Tornano i supereroi all'ospedale Santobono Pausilipon di Napoli: da Superman a Capitan America, i supereroi hanno portato doni ai piccoli pazienti ricoverati all'interno dell'ospedale pediatrico partenopeo. Una iniziativa che ha sempre riscosso grande entusiasmo soprattutto tra i più piccoli, che hanno potuto così dimenticare per qualche ora le dure prove a cui sono sottoposti anche in tenera età.

Merito dei "Supereroi in Corsia", un'associazione di ragazzi che fanno volontariato e che si travestono da supereroi per portare doni come libri, dolci e giocattoli ai bambini ricoverati negli ospedali. E che spesso fanno visita proprio ai giovani degenti dell'ospedale Santobono Pausilipon partenopeo, specializzato proprio in cure pediatriche. Già a dicembre 2019 vi fu un'altra iniziativa simile, con i supereroi, in quel caso di EdiliziAcrobatica, che si calarono dai tetti per portare doni e regali di vario tipo ai piccoli pazienti. Ma con la pandemia che dura ormai da quasi dodici mesi, le possibilità di "contatti" tra i supereroi ed i bambini ricoverati non possono più avvenire in maniera diretta: e così per i piccoli il sorriso arriva attraverso i vetri delle finestre, dai quali hanno potuto osservare l'arrivo dei loro supereroi preferiti. Come quando, in occasione della scorsa festività dell'Epifania, all'ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino arrivò la Befana "passando" dal tetto e accompagnata da un'autoscala dei vigili del fuoco, per lasciare le proprie calze piene di dolciumi ai piccoli pazienti ricoverati in reparto, che le hanno ricevute dal personale medico in tutta sicurezza.