Rallenta la curva del contagio di Covid in Campania. Cala anche il numero dei comuni sopra i mille casi, che erano concentrati per lo più tra le province nord-occidentale di Napoli e il Basso Casertano, mentre il contagio rallenta più consistentemente tra Sannio, Irpinia e Cilento. Se da una parte il capoluogo di Napoli torna sotto quota 20mila casi attualmente positivi, dall'altro restano alti i numeri in provincia, anche se il boom di guariti degli ultimi giorni, uniti ad una diminuzione dei nuovi casi emersi (a fronte però di meno tamponi), ha permesso di abbassare il numero di positivi attivi nelle singole città più colpite.

Nel Napoletano il contagio rallenta

Resta alta la situazione di Giugliano in Campania, dove i casi attualmente positivi sono poco meno di tremila. A seguire Pozzuoli, con i suoi 1.681 casi e a Castellammare di Stabia (1.494). Tre comuni tra i più popolosi della Campania e dove il contagio resta alto. Attorno alla quota 1.500 casi ci sono Casoria e a seguire Marano di Napoli ed Acerra. Leggermente migliore la situazione di Afragola (scesa sotto quota mille rispetto alla settimana scorsa). Situazione simile a Melito, Caivano e Torre del Greco, tutte sotto quota mille.

Aversa e Caserta scendono sotto quota mille

Contagio che rallenta anche nel Casertano: Aversa e Caserta scendono sotto quota mille, con 880 e 907 casi a testa. Calano anche i casi positivi a Marcianise (745), Maddaloni (529) e Casal di Principe (502). Scendono sotto quota 500 anche Orta di Atella (464) e Santa Maria Capua Vetere (412), contagi in calo anche a Trentola Ducenta (392) e San Felice a Cancello (382). Dati in forte calo visto anche il forte aumento dei guariti negli ultimi giorni.

I contagi nelle altre province

Curva del contagio che corre più lentamente anche nelle altre province. In quella salernitana, il comune più colpito restano PaganiSalerno (sotto i 500 casi), quindi Eboli (394). Discorso a parte per Cava de' Tirreni, che con 630 casi diventa il comune più colpito: impennata di casi dopo un focolaio in una RSA locale. Nel territorio avellinese, invece, il comune più colpito è Montoro con 253 casi, mentre nel Sannio la città più colpita è il capoluogo di Benevento, unica città in tripla cifra. Contagio che dunque in provincia sembra andare ancora più a rilento rispetto a Napoli e nel Basso Casertano.