29 Settembre 2021
15:19

Città inondata da falsi accessori per Play Station: sequestro al Porto di Napoli

Circa 1.800 giocattoli e 592 accessori per videogiochi contraffatti sono stati sequestrati al Porto di Napoli: il sequestro è stato operato degli uomini dell’Ufficio delle Dogane di Napoli 1 dell’Agenzia dei Monopoli. La merce, una volta venduta, avrebbe fruttato 100mila euro: denunciati i legali rappresentanti delle società che avevano importato la merce.
A cura di Valerio Papadia

Due container pieni zeppi di giocattoli e accessori per console e videogame contraffatti: questa la scoperta del personale dell'Agenzia Dogane e Monopoli nel Porto di Napoli. Nella fattispecie gli uomini dell'Ufficio della Dogane di Napoli 1, impegnati in un'azione di contrasto alla contraffazione e di controllo nei punti di ingresso dell'Unione Europea, hanno intercettato nello scalo portuale partenopeo due container provenienti dalla Cina e destinati a due società operanti sul territorio campano: ispezionando il carico, gli uomini dell'Agenzia hanno scoperto due partite di giocattoli contraffatti e considerati per questo pericolosi per la salute dei consumatori finali, quindi dei bambini.

Nella fattispecie, il personal dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha sequestrato 1.800 giocattoli che riproducevano l'ìconica Vespa della Piaggio e C. Spa, col marchi contraffatto dell'azienda, nonché 592 accessori per videogame che recavano il marchio contraffatto di Play Station Sony.

I periti delle due note aziende internazionali, contattati repentinamente dall'Agenzia, hanno confermato trattarsi di riproduzioni non autorizzate: è stato stimato che, una volta venduta, la merce avrebbe fruttato circa 100mila euro. Al termine delle operazioni, i legali rappresentanti delle società a cui erano destinati i prodotti contraffatti sono stati denunciati per il reato di contraffazione alla competente Autorità Giudiziaria.

Tangenti al Comune di Napoli, indagine su dipendenti e sequestri
Tangenti al Comune di Napoli, indagine su dipendenti e sequestri
Salva Napoli, nuova tassa di 1 euro per imbarcarsi a Porto e Aeroporto e aumento Irpef
Salva Napoli, nuova tassa di 1 euro per imbarcarsi a Porto e Aeroporto e aumento Irpef
Green pass obbligatori sui mezzi pubblici, a Napoli controlli per bus, metro, Porto e Aeroporto
Green pass obbligatori sui mezzi pubblici, a Napoli controlli per bus, metro, Porto e Aeroporto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni