115 CONDIVISIONI
Coronavirus
21 Luglio 2021
8:16

Famiglia non vaccinata e uccisa dal Covid in 8 giorni: cosa è successo a Torre del Greco (Napoli)

Tre componenti di uno stesso nucleo familiare di Torre del Greco (Napoli), i due anziani genitori e la loro figlia di 58 anni, sono morti nell’arco di soli otto giorni stroncati dal Covid-19. Non si erano vaccinati per scelta. Il virus ha raggiunto anche il figlio maschio della coppia anch’egli ricoverato all’ospedale Cotugno e ignaro del dramma della famiglia.
A cura di Redazione Napoli
115 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

La tristissima storia di una famiglia non vaccinata e decimata dal Covid-19 a Torre del Greco, grosso centro nel quadrante a Sud di Napoli, è rimbalzata ieri per tutto il giorno sui social poiché paradigma di ciò che può accadere se non ci si protegge dalla malattia da Nuovo Coronavirus col vaccino. Fra coloro che hanno gridato alla fake news (la notizia è più che confermata, purtroppo) e coloro che chiedevano, anzi pretendevano di conoscere nome e cognome della famiglia per «indagare» sui social e ricevere magari conferma o smentita delle loro convinzioni, la. vicenda di madre, padre e figlia uccisi dal virus ha, come si dice in questi casi, «fatto il giro d'Italia».

Cosa è accaduto? Anzitutto una conferma, che arriva dal direttore sanitario dell'Asl Napoli 3 Sud, Gaetano D'Onofrio, competente per territorio: la famiglia non era vaccinata contro Covid-19 per scelta. Non parliamo di no-vax in senso stretto, ovvero di persone che ‘sposano' l'opinione di pseudo scienziati o medici di dubbia fama contrari alla campagna vaccinale.

A quanto si apprende i due anziani, 89 anni il marito e 85 la moglie, non si erano sottoposti al vaccino. Lei per paura di reazioni avverse, lui, pare in attesa di superare un problema di salute precedente. Insomma, teoricamente entrambi per età e patologie appartenevano invece alla categoria dei fragili che invece sono stati e dovrebbero essere vaccinati prioritariamente.

La prima a infettarsi è stata la figlia, 58 anni. L'8 luglio è morta. Poche ore dopo è toccato all'anziano padre e il  16 luglio alla donna, tutti morti al Covid Hospital di Boscotrecase, nel Vesuviano. C'è un caso nel caso: il virus ha raggiunto anche il figlio maschio della coppia anch'egli ricoverato al Cotugno di Napoli e ignaro del dramma della famiglia. L'uomo infatti al  momento pare non abbia ancora saputo della famiglia decimata dal Covid.

All'agenzia Ansa il capo dell'Asl D'Onofrio spiega qual è oggi la preoccupazione in una delle zone più densamente popolate d'Italia alla luce dei tanti non vaccinati e dell'incedere della variante Delta:

La nostra popolazione residente conta su circa 920.000 persone vaccinabili, ovvero coloro che hanno dai 12 anni in su: di queste 643.000 si sono regolarmente prenotate e 605.000 circa hanno ricevuto almeno una dose.
Resta inteso che la nostra piattaforma può non avere intercettato chi, pur residente nei comuni dell'Azienda sanitaria, si è vaccinato in un'altra Asl, ma sta di fatto che restano circa 280.000 persone attualmente non prenotate. E' questo lo zoccolo duro sul quale si dovrà agire nell'immediato futuro.

115 CONDIVISIONI
25859 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni