454 CONDIVISIONI

Donna trovata morta in un baule a Mondragone, il corpo scoperto dalla figlia

Il cadavere di una 77enne è stato rinvenuto in un appartamento a Mondragone (Caserta), era in un baule in camera da letto; la morte risalirebbe a settimane fa.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Nico Falco
454 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Il cadavere di una 77enne, Concetta Infante, è stato ritrovato in un'abitazione di Mondragone, in provincia di Caserta; a quanto apprende Fanpage.it da fonti qualificate il corpo si trovava in un baule sigillato con nastro adesivo, all'interno della camera da letto; è stato scoperto da una delle figlie nella tarda serata di ieri, 9 dicembre. Quando sono arrivati i soccorsi, allertati dalla donna, i sanitari hanno potuto soltanto constatare il decesso. Sul posto i carabinieri, che hanno avviato le indagini.

Sulla vicenda la Procura ha aperto un fascicolo e disposto il sequestro della salma, che dopo il primo esame sul posto è stata trasferita nell'istituto di medicina legale dell'ospedale di Caserta, dove verrà effettuata l'autopsia. La donna che ha trovato il corpo, che vive in un'altra città, sarebbe tornata a casa perché non riusciva da qualche tempo a mettersi in contatto con la madre. La 77enne viveva in quell'abitazione con un'altra figlia, che è stata rintracciata e ascoltata dagli investigatori.

Le cause del decesso sono al momento ignote e resta in piedi anche quella della morte naturale: il corpo potrebbe essere stato nascosto nel baule dopo il decesso, per motivi per ora sconosciuti. Al vaglio, naturalmente, anche quella dell'omicidio del successivo tentativo di occultamento del cadavere. Da stabilire anche la data della morte: stando alle condizioni del corpo, che si presentava in avanzato stato di decomposizione, potrebbe risalire a diverse settimane fa.

454 CONDIVISIONI
Torna a casa totalmente ubriaco e picchia la moglie: lei per salvare le figlie si barrica in camera
Torna a casa totalmente ubriaco e picchia la moglie: lei per salvare le figlie si barrica in camera
Operaio decapitato nel Salernitano, il collega arrestato dopo due anni
Operaio decapitato nel Salernitano, il collega arrestato dopo due anni
Lo scantinato della scuola usato come poligono: lì la camorra provava le armi
Lo scantinato della scuola usato come poligono: lì la camorra provava le armi
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni