118 CONDIVISIONI
Covid 19
2 Luglio 2021
12:55

Movida in via Aniello Falcone, migliaia di giovani e mega cassa per la musica in strada

Assembramenti con centinaia di giovani senza mascherina fino a notte fonda in via Aniello Falcone, trasformata in una discoteca a cielo aperto con mega cassa acustica installata direttamente in strada e musica ad alto volume. I residenti hanno dovuto chiamare i carabinieri. La folla ha lasciato la strada solo dopo le 2,30 di notte, a causa di una rissa.
A cura di Pierluigi Frattasi
118 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Movida da delirio ieri notte al Vomero, con assembramenti con centinaia di giovani senza mascherina fino a notte fonda in via Aniello Falcone, trasformata in una discoteca a cielo aperto con mega cassa acustica installata direttamente in strada e musica ad alto volume. I residenti hanno dovuto chiamare i carabinieri, intervenuti nella strada dei baretti del quartiere collinare, attorno all’una di notte. Solo a quel punto la cassa è scomparsa. "Ma la festa, anche se senza più la musica – raccontano gli abitanti a Fanpage.it – è durata anche dopo l'intervento delle forze dell'ordine, quando i carabinieri sono andati via fino alle 2 e mezza circa. Quando poi i ragazzi sono andati via a seguito di un principio di rissa".

Mega-cassa acustica per la musica in strada al Vomero

Mentre le discoteche in Italia sono ancora chiuse, nonostante il via libera del Cts, e si attende la data per la ripresa del settore, in via Aniello ieri ha fatto la sua comparsa per la seconda notte consecutiva la maxi cassa acustica esterna che ha trasformato la strada in una discoteca a cielo aperto. Intorno enormi assembramenti di giovani, nella maggior parte dei casi senza mascherina, e sosta selvaggia che ha bloccato il traffico fino a notte fonda, con le auto parcheggiate anche sul lato dei palazzi, in divieto di sosta. La serata, raccontano i residenti, è terminata tra litigi e urla a seguito di una rissa che ha fatto disperdere molte persone. La strada stamattina si presentava molto sporca, piena di rifiuti, con piramidi di bottiglie lasciate anche sulle soglie dei portoni dei palazzi. Una situazione di estremo degrado che sta creando da tempo grossi disagi agli abitanti del quartiere che si sono riuniti in comitato per chiedere regole più rigorose per la movida.

118 CONDIVISIONI
31302 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni