2.165 CONDIVISIONI
Elezioni amministrative Napoli 2021
15 Ottobre 2021
17:29

De Magistris avrà 78mila euro di liquidazione per i 10 anni da sindaco di Napoli

Un’indennità di fine mandato da 78mila euro per Luigi De Magistris. A tanto ammonta la liquidazione del primo cittadino uscente di Napoli per i suoi 10 anni e 4 mesi di mandato, dal 1 giugno 2011 al 18 ottobre 2021, che lo rendono il sindaco di Napoli più duraturo della storia del Comune partenopeo.
A cura di Pierluigi Frattasi
2.165 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni amministrative Napoli 2021

Un'indennità di fine mandato da 78mila euro per Luigi De Magistris. A tanto ammonta la liquidazione lorda del primo cittadino uscente di Napoli per i suoi 10 anni di mandato, dal 1 giugno 2011 al 18 ottobre 2021. Dieci anni e quattro mesi, per la precisione, che lo rendono il sindaco di Napoli più duraturo della storia del Comune partenopeo, a causa della proroga del mandato per lo slittamento delle elezioni dovuto alla pandemia da Coronavirus. La prima consiliatura è durata dal 1 giugno 2011 al 26 giugno 2016. La seconda dal 27 giugno 2016 al 18 ottobre 2021.

Il Testo unico degli Enti Locali, infatti, prevede l'integrazione dell'indennità dei sindaci a fine mandato con una somma pari a un’indennità mensile, spettante per ciascun anno di mandato. La base per calcolare l'indennità è pari a una mensilità per ogni anno di mandato, ridotta proporzionalmente per i periodi inferiori all’anno – ad esempio, per il periodo di mandato iniziato o concluso nel corso del mese va conteggiato un mese intero per periodo superiore a 15 giorni – commisurata all’indennità effettivamente corrisposta.

La determina con il trattamento di fine mandato
La determina con il trattamento di fine mandato

De Magistris ha rivestito la carica di sindaco di Napoli dal primo giugno 2011 ad ottobre 2021, per un totale di 10 anni e 4 mesi, considerato che la carica rivestita nel mese di ottobre supererà il periodo di 15 giorni, visto che il nuovo sindaco si insedierà lunedì 18 ottobre prossimo. Pertanto, l’ammontare dell’indennità di fine mandato da corrispondere all’ex Sindaco è stata determinata a tutto il 31 dicembre 2020, in 72.046,45 euro (comprensivi di Irap), per il periodo dal 2011 al 2020, più altri 6.346 euro circa per il periodo da gennaio a ottobre 2021, per un totale di circa 78.392 euro.

Qualche giorno dopo, l'ormai ex sindaco di Napoli ha replicato in maniera piuttosto seccata alle polemiche conseguenti l'articolo di Fanpage.it:

Non ho percepito tredicesime, né trattamenti contributivi, né vitalizi. Percepirò solo un’indennità di fine mandato- una mensilità per ogni anno di sindaco- che spetta a tutti i sindaci d’Italia (che ricordo che tra le funzioni politiche è certamente la meno remunerata e la più rischiosa).

2.165 CONDIVISIONI
402 contenuti su questa storia
Gaetano Manfredi, per Napoli una giunta di compromesso. E senza giovani
Gaetano Manfredi, per Napoli una giunta di compromesso. E senza giovani
Napoli, Manfredi presenta la nuova giunta: al lavoro subito su rifiuti, vigili e galleria chiusa
Napoli, Manfredi presenta la nuova giunta: al lavoro subito su rifiuti, vigili e galleria chiusa
I bambini intervistano i presidenti delle Municipalità: per loro spazi verdi e luoghi di aggregazione
I bambini intervistano i presidenti delle Municipalità: per loro spazi verdi e luoghi di aggregazione
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni