22 Settembre 2021
19:57

Cucciolo di lupo si perde nei boschi e rischia di morire: salvato dai carabinieri

Un cucciolo di lupo si è allontanato dal branco, perdendosi nei boschi: i carabinieri lo hanno trovato disorientato, disidratato e con una infezione che gli aveva anche procurato perdita di pelo. Salvato, è stato affidato alle cure del CRAS di Napoli, che lo ha sottoposto a flebo. Il piccolo ora sta bene: si cerca il branco “originario” per riaffidarlo alla madre.
A cura di Giuseppe Cozzolino
Il cucciolo lupo salvato dai carabinieri in Irpinia.
Il cucciolo lupo salvato dai carabinieri in Irpinia.

Un cucciolo di lupo smarrito nel bosco di Montella, in provincia di Avellino, e rischia di morire: fortunatamente lo hanno trovato i carabinieri della vicina stazione di Bagnoli Irpino, salvandolo da morte certa. Il cucciolo infatti, di circa 5-6 mesi, si era allontanato dalla proprio madre e si era smarrito, non riuscendo a ritrovare la strada: il lupetto ha così iniziato a girovagare in preda all'ansia e non riuscendo né a nutrirsi né a bere, ferendosi e procurandosi anche una infezione che gli aveva provocato la perdita di pelo.

La pattuglia lo ha subito soccorso: il cucciolo si è dimostrato subito affettuoso e grato ai carabinieri che lo avevano salvato. Sul posto è arrivato anche un medico veterinario dell'Azienda Sanitaria Locale di Avellino, dal distretto di Sant'Angelo dei Lombardi. Il cucciolo è stato poi affidato al centro CRAS di Napoli, dove è stato sottoposto a flebo per recuperare pienamente il suo stato di salute e per guarire dall'infezione che si era procurato attraverso una piccola ferita, sanata a sua volta. Il cucciolo è risultato essere dagli esami strumentali un esemplare di lupo in purezza. Resterà ora qualche giorno sotto osservazione e sotto cura del CRAS di Napoli prima di essere riportato nel suo habitat naturale: nel frattempo, i carabinieri della Forestale stanno cercando di trovare il branco di appartenenza del piccolo, in modo da poterlo riportare alla madre. Trattandosi infatti di un cucciolo molto piccolo, non è in grado di procurarsi il cibo da solo, e rischia dunque di ritrovarsi di nuovo nei guai se non sarà ricollocato nel suo branco di appartenenza.

Neonato ingoia una pallina di gomma e rischia di morire: salvato dai medici del CTO
Neonato ingoia una pallina di gomma e rischia di morire: salvato dai medici del CTO
Carabiniere guarito dal Covid dopo ricovero scrive ai medici del Cotugno: "Mi avete salvato la vita"
Carabiniere guarito dal Covid dopo ricovero scrive ai medici del Cotugno: "Mi avete salvato la vita"
Delitto di Aldo Gioia, inizia il processo per Elena e Giovanni: si va verso il rito abbreviato
Delitto di Aldo Gioia, inizia il processo per Elena e Giovanni: si va verso il rito abbreviato
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni