Una studentessa del liceo Labriola di Fuorigrotta, zona ovest di Napoli, è risultata positiva al coronavirus; i compagni di classe sono stati sottoposti ai tamponi, tutti risultati negativi, ma sono ugualmente sottoposti alla quarantena fiduciaria di 14 giorni, tempo di incubazione stimato del virus e dovranno effettuare un nuovo tampone prima del ritorno in classe. Dopo la scoperta della positività della 15enne è stato attivato il protocollo previsto per le scuole, i ragazzi sono stati prelevati dai genitori e accompagnati nell'azienda sanitaria per effettuare i test diagnostici per l'infezione da Sars-Cov-2.

Ad avvisare l'Asl Napoli 1 sono stati i responsabili della struttura scolastica di via Terracina, in seguito alla comunicazione arrivata da parte della famiglia della ragazza, che risiede nell'area flegrea. Nella giornata di domenica si sono sottoposti al tampone, nella sede Asl del Frullone, sia gli studenti sia i professori che erano stati a contatto con la ragazza, l'esito è arrivato in serata e per tutti è stato negativo; tuttavia, in via precauzionale, la dirigente scolastica ha deciso che per 14 giorni gli studenti faranno lezione a distanza.

A Pomigliano d'Arco (Napoli) il liceo Salvatore Cantone resterà chiuso per due giorni dopo la scoperta che una studentessa era positiva a Covid-19. La ragazza era già in didattica a distanza dall'inizio dell'anno ma il dirigente scolastico ha deciso di procedere con un intervento di sanificazione straordinaria, da effettuare nei giorni 29 e 30 settembre; le attività scolastiche e amministrative riprenderanno quindi il prossimo 1 ottobre.