Covid 19
14 Ottobre 2021
16:53

Covid Campania, 313 contagi e 3 morti: bollettino di giovedì 14 ottobre 2021

In Campania ci sono 313 nuovi contagiati, che portano il totale a 360.012 casi Covid dall’inizio dell’epidemia. Si registrano ulteriori 3 decessi, che portano il numero delle vittime a 8mila complessive. Stabile la percentuale di occupazione degli ospedali. I dati contenuti nel bollettino di oggi, 14ottobre, diffuso dall’Unità di Crisi della Regione Campania.
A cura di Redazione Napoli
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

I nuovi casi Covid in regione sono 313, emersi dall'analisi di 14.858 test (tra tamponi molecolari e antigenici rapidi), con una percentuale di positività del 2,11% (leggermente più alta di quella di ieri, 1,59%). Il totale dei casi registrati dall'inizio dell'epidemia, a febbraio 2020, è quindi di 360.012 contagiati. Con oggi salgono ad 8mila le vittime Covid dall'inizio dell'epidemia in Campania: si registrano altri 3 decessi (2 nelle scorse 48 ore e 1 in precedenza ma registrato ieri).

I dati sono contenuti nel bollettino Covid di oggi, 14 ottobre, diffuso dall'Unità di Crisi della Regione Campania (aggiornato, come sempre, alle 23:59 di ieri). Negli ospedali campani sono ricoverate 189 persone (2 in meno rispetto all'aggiornamento precedente), di cui 172 in area non critica e degenza ordinaria (-2) e 17 in Terapia Intensiva (nessuna variazione rispetto al bollettino di ieri); la Regione indica come capienza di posti letto rispettivamente 3.160 (tra strutture pubbliche e offerta privata) e 656. Il prospetto nazionale della Protezione Civile riporta anche i dati dei guariti, che oggi sono 445942 (+228). Dalla stessa tabella si evince che gli attualmente positivi in Campania sono 6.070 (+82), le persone in isolamento fiduciario domiciliare 5.881 (+84).

La percentuale di occupazione dei posti letto resta bassa. Calcolata sui dati del monitoraggio quotidiano del ministero della Salute (3.511 posti letto di area non critica e 744 tra attivi e attivabili di Rianimazione), è rispettivamente del 4,96% e del 2,28% (con lievi variazioni rispetto a ieri, quando era stata del 5,04% e del 2,42%). Il tasso di incidenza settimanale, ovvero l'indice che misura la velocità di propagazione del virus e si misura in nuovi casi per numero di abitanti, è oggi di 31,02 contagiati per 100mila abitanti, leggermente più basso rispetto a ieri (31,28). Le soglie fissate dal Governo per il passaggio in zona gialla sono del 15% per l'area non critica e del 10% per la Rianimazione e di 50 nuovi casi su 100mila abitanti per l'incidenza settimanale.

28329 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni