Chiuso per 14 giorni il Complesso Universitario di San Giovanni a Teduccio, la sede dell'Università Federico II di Napoli che si trova nel quartiere delle periferia orientale di Napoli. Sono 4 gli studenti positivi al coronavirus: sospesa la didattica in presenza per due settimane, a partire da oggi martedì 13 ottobre. Le lezioni proseguiranno in modalità telematica fino al 27 ottobre.

A comunicare la sospensione delle attività didattiche è stato lo stesso Complesso Universitario di San Giovanni a Teduccio, con una nota ufficiale:

Si comunica che, in ottemperanza alla disposizione PG/2020/0069670 del 04/09/2020 sull’attuazione di misure per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori e degli studenti, nel Complesso Universitario di San Giovanni a Teduccio è disposta la sospensione delle attività didattiche in presenza (lezioni e esami) per almeno 14 giorni con decorrenza martedì 13/10/2020. Le attività didattiche proseguiranno esclusivamente in modalità telematica.

Si tratta del complesso dell'Università di Napoli Federico II che coordina i corsi di laurea di Architettura, Ingegneria e Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Appena la scorsa settimana erano cominciate le lezioni in presenza, come ad esempio quelle degli studenti del primo anno di ingegneria, che erano riprese il 5 ottobre. Oggi invece il nuovo stop. La didattica a distanza, tuttavia, era già prevista in parte per gli studenti che non potevano accedere alle aule, la cui capienza era stata ridotta del 50% proprio per rispettare le normative vigenti. Misure che purtroppo non sono bastate per evitare casi di contagio anche nella struttura universitaria.