Ci sono due nuovi casi di Coronavirus a Castellammare di Stabia, nella provincia di Napoli: si tratta di due coniugi, la cui positività è stata riscontrata quando marito e moglie sono ritornati in città dopo essere stati in un'altra regione. A comunicarlo è una nota del sindaco Gaetano Cimmino diramata dall'amministrazione comunale di Castellammare di Stabia. Da quanto si apprende, i due coniugi stanno bene, non hanno manifestato sintomi e si trovano in isolamento domiciliare insieme al resto della loro famiglia. Il primo cittadino di Castellammare ha comunicato anche una buona notizia: la guarigione di una giovane donna di 26 anni, operatrice sanitaria, che era risultato positiva alla Covid-19 lo scorso 25 luglio.  Questa la nota, a firma del sindaco Gaetano Cimmino, diffusa dal Comune di Castellammare di Stabia:

L’Asl ci ha comunicato che due cittadini sono risultati positivi al Covid-19. Si tratta di due coniugi di rientro da un'altra Regione, che a seguito di alcuni lievi sintomi febbrili si sono sottoposti al tampone il cui esito è risultato positivo. Entrambi sono attualmente in buone condizioni in isolamento domiciliare insieme al proprio nucleo familiare e a loro auguro una pronta e rapida guarigione. Dall’azienda sanitaria arriva però anche una buona notizia: la 26enne operatrice sanitaria che lo scorso 25 luglio era risultata positiva al Covid-19 si è sottoposta il 2 e il 3 agosto ad ulteriori due tamponi, entrambi con esito negativo, ed è stata dichiarata ufficialmente guarita. Continuerò a ripeterlo senza sosta: non possiamo permetterci di mollare la presa. Il virus è ancora in circolo ed è necessario prestare attenzione a tutte le vigenti disposizioni anti-Covid, indossando la mascherina in tutti i luoghi chiusi o affollati e rispettando il distanziamento sociale. Insieme siamo riusciti a superare la fase più acuta dell’emergenza. Insieme vinceremo questa sfida. Insieme ce la faremo