Sono 3.120 i nuovi positivi in Campania, a fronte di 15.793 tamponi analizzati. Lo ha comunicato l'Unità di Crisi della Regione Campania nel consueto bollettino quotidiano, seguito da quello della Protezione Civile Nazionale. Ieri erano stati 4.601 su 25.806 tamponi. I morti registrati sono 18: diventano così 98 i decessi di coronavirus nei primi otto giorni di novembre, che portano il totale a 844 decessi complessivi. I guariti sono invece 434 (ieri erano stati 440). Dei 3.120 nuovi positivi, sono 2.710 gli asintomatici, a fronte di 410 sintomatici.

I numeri della pandemia in Campania: guariti, decessi e positivi

Sono 2.140 i ricoverati in Campania per coronavirus, di cui 191 in intensiva. A loro, si aggiungono i 70.180 positivi in isolamento domiciliare (asintomatici e paucisintomatici), che portano il totale a 72.320 casi attualmente positivi. I guariti salgono a 16.875, mentre i decessi sono 844. Questi i dati emersi dal bollettino nazionale della protezione civile della Campania:

  • Ricoverati in ospedale: 1.949 (+132)
  • Ricoverati in intensiva: 191 (+5)
  • In isolamento domiciliare: 70.180 (+2.531)
  • Positivi attuali: 72.320 (+2.668)
  • Guariti: 16.875 (+434)
  • Deceduti: 844 (+18)
  • Casi totali: 90.039 (+3.120)
  • Tamponi totali: 1.139.496 (+15.793)

Campania verso la zona arancione con il prossimo report

In queste ore si decide per la Campania, ovvero se resterà "zona gialla" (a rischio moderato) come da Dpcm approvato la scorsa settimana, oppure se passerà in "zona arancione". La decisione finale verrà presa nelle prossime ore, dopo un incontro previsto per la giornata di oggi tra la task forse dell'Istituto Superiore di Sanità e del ministero della Salute, che sta studiando i nuovi dati giunti da tutte le regioni d'Italia, e potrebbe quindi decidere di "spostare" verso le zone arancioni altre regioni oltre alla stessa Campania.