Nuovo aumento dei casi di coronavirus a Napoli: sono 156 i nuovi positivi in tre giorni, con un ulteriore aumento dei ricoveri, che arrivano a 63, e dei nuovi guariti e decessi. Lo ha comunicato Palazzo San Giacomo nel consueto bollettino settimanale del venerdì, pubblicato poco prima delle 16. Numeri che confermano un aumento dei contagi in tutta la città, che continuano ormai ininterrottamente da un mese.

De Luca: "Intercettati tremila casi fortemente contagiosi"

Il presidente del consiglio regionale Vincenzo De Luca ostenta ottimismo e, parlando dei tamponi Covid-19 in Campania effettuati durante i rientri in regione negli aeroporti e non solo a chi tornava dalle vacanze o da altri viaggi, spiega: "Abbiamo intercettato tremila positivi al coronavirus nuovi, quasi tutti asintomatici ma fortemente contagiosi. Abbiamo fatto una operazione", ha spiegato, "che garantirà la sicurezza futura delle nostre famiglie. Vedremo tra un mese come staranno messe le altre regioni che non hanno fatto i test obbligatori, noi abbiamo deciso una linea di rigore", ha concluso De Luca, tornato ad attaccare le altre regioni italiane impegnate nell'emergenza coronavirus.

Coronavirus a Napoli: guariti, decessi e ricoveri

Sono 156 i nuovi casi, che portano a 1.248 i casi attualmente attivi in città ed a 2.318 casi complessivi da inizio pandemia. Crescono i ricoverati: sono 63, cinque in più rispetto a martedì. Due i nuovi decessi e dodici i nuovi guariti. Questo il resoconto completo pubblicato da Palazzo San Giacomo:

  • Casi totali: 2.318 (+156)
  • Attualmente positivi: 1.248 (+142)
  • Ricoverati in ospedale: 60 (+5)
  • Ricoverati in intensiva: 3 (=)
  • In isolamento domiciliare: 1.188 (+137)
  • Guariti: 921 (+12)
  • Decessi: 149 (+2)