795 CONDIVISIONI
31 Dicembre 2021
14:30

Al Comune di Napoli dipendenti premiati per la produttività: bonus di 800 euro a testa

Premi fino a 800 euro a testa per i risultati raggiunti nel 2020, l’anno della pandemia. Cisl Fp e Csa: “Sbloccati i fondi anche per il 2021”
A cura di Pierluigi Frattasi
795 CONDIVISIONI

I dipendenti del Comune di Napoli premiati per la produttività. Riconoscimenti economici fino a 7-800 euro a testa per il buon lavoro svolto nel 2020, l'anno del Covid19. Si tratta, infatti, del bonus di produttività per le performance individuali, in aggiunta allo stipendio, previsto dal contratto decentrato integrativo per i dipendenti, non dirigenti, del Municipio partenopeo. I premi sono assegnati sulla base dei risultati e punteggi di performance individuale conseguiti da ciascun dipendente in relazione ai compiti ed agli obiettivi individuali assegnati dai dirigenti nell’ambito dei servizi e delle strutture di appartenenza. Le schede di valutazione sono state completate tra novembre e dicembre. Ogni dirigente, quindi, potrà procedere all'impegno di spesa per il proprio settore.

Per i vigili bonus di 720 euro ciascuno

Sono esclusi dai premi i dipendenti a tempo determinato, le cui retribuzioni sono finanziate con fondi statali o europei, e il personale di categoria D con posizione organizzativa. Per la Polizia Locale, ad esempio, il premio per ciascun dipendente è di 720 euro, su una platea di 1486 dipendenti che hanno ricevuto la valutazione. Per un costo di 1,3 milioni di euro. Ma i premi saranno riconosciuti a tutti i lavoratori che si sono impegnati nell'anno della pandemia.

I sindacati Cisl Fp e Csa: "Sbloccati i fondi anche per il 2021"

Ieri, intanto, la giunta Manfredi ha approvato la delibera di Costituzione del Fondo per la trattativa decentrata. Ad annunciarlo sono Agostino Anselmi e Giuseppe Ratti (Cisl Fp), Franca Pinto e Roberta Stella (Csa): “Un atto obbligatorio – scrivono in una nota – e propedeutico alla convocazione della Delegazione Trattante”. Da tempo, aggiungono i sindacati “abbiamo richiesto l'adozione della delibera di Costituzione del Fondo, ben consapevoli che i ritardi si sarebbero scaricati sui lavoratori e sulla concretizzazione degli istituti contrattuali. Attendiamo di avere copia della Costituzione del Fondo per verificarne entità e eventuali problematiche. Subito dopo chiederemo che si dia inizio alla Contrattazione Decentrata".

"Naturalmente – concludono Cisl Fp e Csa – vanno ancora e con urgenza resi esigibili gli istituti contrattuali del Contratto Decentrato 2020 (PEO, Produttività Individuale, Front Office). Bisogna dare risposte contrattuali – concludono – che valorizzino il lavoro e la professionalità del personale, a partire dall'attivare l'art.70 del CCNL vigente in relazione alle responsabilità rivestita (ex lettera F) anche per la categoria C. Chiediamo di procedere con celerità e concretezza all'apertura del confronto”.

795 CONDIVISIONI
Napoli, "focolaio Covid con 7 positivi nel dormitorio dei senzatetto": contagi anche tra dipendenti
Napoli, "focolaio Covid con 7 positivi nel dormitorio dei senzatetto": contagi anche tra dipendenti
A Napoli 800 tonnellate di rifiuti in strada nel weekend di Natale, distrutti cassonetti e campane
A Napoli 800 tonnellate di rifiuti in strada nel weekend di Natale, distrutti cassonetti e campane
Bonus spesa Covid dicembre 2021: l'elenco dei negozi a Napoli dove spendere i soldi
Bonus spesa Covid dicembre 2021: l'elenco dei negozi a Napoli dove spendere i soldi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni